Video divertenti: my name is Beast, Mtawarira Beast

Tendai Mtawarira, pilone enorme del Sud Africa, in un gesto atletico spettacolare.

beast_mtawarira_video_assurdo.jpg Lo chiamano "La Bestia". Per il fisico bestiale, per l'aggressività in campo, perché a trovarselo di fronte fa paura. Ma Tendai "Beast" Mtawarira può anche sfruttare la sua forza per "salvare" un compagno di squadra. Come è successo con Anton Bresler che stava per fare un tuffo di testa da due metri d'altezza.


RUGBY 1823 è anche su Facebook


RUGBY 1823 è anche su Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: