Affari italiani: Manghi e Mirabello, arrivano le conferme

Guarda sempre più verso Reggio Emilia la nuova franchigia federale.

stadio_mirabello_reggio.jpg Avevo parlato ieri delle voci federali che mi erano giunte e che parlavano di Roberto Manghi direttore sportivo della nuova franchigia federale e lo stadio Mirabello di Reggio come possibile sede della squadra. Oggi sulle pagine dei giornali reggiani e parmensi le conferme fioccano.

"Le voci che da giorni volevano l'allenatore e direttore generale del Rugby Reggio, Roberto Manghi, in partenza per altre destinazioni hanno trovato una conferma. Manghi ha assunto l'incarico di direttore della nuova franchigia europea che verrà gestita direttamente dalla Federazione rugby e che prenderà da settembre il posto degli Aironi nella Celtic League" scrive la Gazzetta di Reggio. 


"La nascita di questa nuova franchigia parmense (della quale non si conosce ancora il nome: forse "I Duchi"?) potrebbe coinvolgere Reggio anche sui piano logistico: se la società avrà sede a Parma e se lo stadio XXV Aprile non sarà giudicato adeguato (l'impianto dispone di 2500 posti, la metà di quanti richiesti dalla Celtic League), le partite casalinghe potrebbero essere ospitate in parte dal nostro Mirabello" scrive l'edizione di Reggio del Resto del Carlino.


La Gazzetta di Parma, invece, parla delle difficoltà logistiche di avere la franchigia nel capoluogo ducale, ma strizza l'occhio a Reggio e butta lì un nome di cui avevo sentito parlare anche io molto ieri "A meno di miracoli o deroghe: mai dire mai. Parma potrebbe, eventualmente, divenire la base logistica qualora si usufruisse di uno stadio limitrofo. Ieri intanto, ad infittire il mistero, a Parma è stato avvistato Diego Dominguez".


RUGBY 1823 è anche su Facebook


RUGBY 1823 è anche su Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: