Italia: Philippe Berot al posto di Troncon sulla panchina azzurra

Il Consiglio Federale di oggi a Parma ha ufficializzato la fine dell'era Troncon e Orlandi sulla panchina azzurra e l'arrivo del tecnico transalpino.

staff_tecnico_italia.jpg Il Consiglio Federale ha formalizzato nel corso della riunione di questo pomeriggio a Parma l'ingaggio di Philippe Berot in qualità di assistente allenatore della Squadra Nazionale. Berot assumerà a partire da domani, in occasione del raduno in programma sino a domenica 27 maggio a Orzinuovi, il ruolo di responsabile dei trequarti rilevando nel ruolo Alessandro Troncon.

Lascia lo staff della Nazionale, insieme a Troncon, anche Carlo Orlandi che ha ricoperto nelle ultime dieci stagioni il ruolo di assistente allenatore degli avanti della Nazionale. Ad Orlandi e Troncon vanno i ringraziamenti per il grande contributo offerto alla causa dell'Italrugby, entrambi restano a disposizione della FIR per nuovi incarichi.


Rimane aperta la posizione di assistente allenatore degli avanti della Nazionale la cui responsabilità verrà assunta, per l'imminente finestra internazionale di giugno, dallo stesso CT Jacques Brunel. 


Ecclettico trequarti della Francia alla fine degli Anni '80, Philippe Berot ha vestito la maglia blu dei coqs in venti occasioni tra il 1987 ed il 1989 ricoprendo tutti i ruoli della linea arretrata, dall'apertura all'estremo, dal centro all'ala.



Originario di Tarbes, nella zona ad alta densità rugbistica del Midi-Pirenei dove è nato il 29 gennaio 1965, ha iniziato a giocare con il Lannemezan - club d'origine dell'ex CT azzurro Berbizier - ma è stato con l'Agen che è esploso ad alto livello, indossando la maglia biancoblù dal 1983 al 1992 e conquistando il titolo di Campione di Francia nel 1988.


Nel 1986 è stato convocato per la prima volta in Nazionale, esordendo il 23 ottobre contro la Romania. L'anno successivo è stato protagonista del Grand Slam francese nel 5 Nazioni, giocando tutti gli incontri del Torneo. La sua ultima apparizione con la maglia dei coqs è arrivata l'1 luglio del 1989 ad Auckland contro la Nuova Zelanda (19 apparizioni e 159 punti segnati complessivamente), ma ha proseguito la carriera di giocatore con il Lione prima e, successivamente, con l'Auch dove - allenato da Jacques Brunel - ha chiuso la propria carriera agonistica nell'estate del 2000 passando immediatamente alla panchina con il ruolo di capo allenatore, posizione ricoperta sino al 2002. Passato al Castres Olympique, è stato per quattro anni responsabile dei trequarti conquistando nel 2004 la Challenge Cup. Dopo una stagione da capo allenatore con il Mont de Marsan è passato nel 2008 al club della sua città natale, il Tarbes, che ha contribuito a mantenere stabilmente in ProD2 sino alla chiamata con la Nazionale Italiana Rugby, dove ha ritrovato il suo mentore Brunel ed ha assunto l'incarico di responsabile dei trequarti. 

  • shares
  • +1
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: