Rugby World Cup 2015: i club francesi all'attacco del calendario

Le società della Top 14 protestano per il cambiamento nelle date iridate.

francia_contro_irb.JPG Come abbiamo detto questa mattina, l'Irb ha modificato le date del prossimo Mondiale di rugby, in programma in Inghilterra nel prossimo 2015, programmandolo dal 18 settembre al 31 ottobre. Un cambio che, però, ha fatto andare su tutte le furie i francesi.

La LNR, la lega dei club transalpini, ha infatti reagito malissimo alla notizia, contando che la loro proposta era addirittura di anticipare ad agosto la manifestazione iridata. Questione di calendari corti e di un interesse verso i tornei nazionali che si annulla durante il periodo mondiale.


E' giunto, così, un comunicato ufficiale dalla Francia, dove i club evidenziano che la nuova programmazione priverà le squadre dei loro campioni fino a novembre e come le nuove date abbiano tenuto conto delle esigenze dell'Emisfero Sud e non delle nazioni europee. Arrivando a proporre - ma sembra quasi un ultimatum e una minaccia - la cancellazione dei tour estivi del 2016, permettendo così ai campionati nazionali di spostare le loro date e finire a giugno inoltrato.


Insomma, la guerra tra Francia e resto del mondo è solo all'inizio. L'irb è avvisata, perché se i francesi s'incazzano... le palle ovali gli girano.

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: