Italrugby: Brunel come assistenti sceglie... Brunel?

Sabato il Consiglio Federale potrebbe rendere noto il nuovo staff tecnico della nazionale italiana di rugby.

brunel_coach_mischia.jpg Aspettando gli Aironi 2 per andare oltre gli Aironi. La questione celtica è diventata centrale anche per quel che riguarda la nazionale italiana, con i tasselli tecnici che - ahimé - andranno a incastrarsi sulla direttiva Roma-Viadana. E sabato la Fir, oltre a dare - salvo sorprese - la licenza agli Aironi 2, nominerà anche il nuovo staff tecnico azzurro.

E se l'addio di Alessandro Troncon è ormai praticamente certo, visto che dovrebbe ricoprire il ruolo di vice di Gajan a Viadana (ma in casa Aironi non si sa più nulla da settimane sulla staff tecnico, ndr.), resta da capire il destino di Carlo Orlandi.


Le voci delle ultime settimane parlavano di un ruolo diverso sempre all'interno della Federazione per l'ex prima linea azzurra e, dunque, due spot liberi sulla panchina azzurra. Per quella lasciata libera da Troncon si sono fatti i nomi di Umberto Casellato e di Gianluca Guidi, con il secondo favorito vista l'ormai annosa fedeltà federale del tecnico. Per quella di Orlandi, invece, sembrava in pole position Franco "Kino" Properzi, l'attuale assistant coach di Mogliano e già videoanalyst azzurro.


Ma ecco che la sorpresa arriva dalle pagine del Corriere dello Sport, quotidiano sportivo romano e, dunque, a portata di orecchio delle voci che escono dagli uffici federali. Jacques Brunel potrebbe scegliersi come assistente per la mischia... Jacques Brunel. Già, il tecnico francese potrebbe ricoprire, almeno in un primo momento, il doppio ruolo di ct e allenatore della mischia.

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: