Rugby Italia: Brunel annuncia i convocati per il tour estivo 2012

Il coach francese ha annunciato la lista degli azzurri convocati per i test match contro Argentina, Canada e Stati Uniti.

italia_convocati_tour_2012.jpg Aveva promesso di dare il via alla "rivoluzione francese" con i test match estivi, dopo aver saggiato l'Italia ovale nel suo primo Sei Nazioni da coach. E oggi Jacques Brunel ha annunciato ben sette esordienti per il tour nelle Americhe. E alcune conferme... a sorpresa.

Jacques Brunel, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha convocato trenta giocatori in vista del tour estivo di giugno in Sud e Nord America, nel corso del quale gli azzurri sfideranno l'Argentina (San Juan, 9 giugno), il Canada (Toronto, 15 giugno) e gli Stati Uniti (Houston TX, 23 giugno).


Il ct prosegue nell'opera di ampliamento e ringiovanimento della rosa della Nazionale avviata nel corso dell'RBS 6 Nazioni 2012, selezionando per il raduno in programma a Orzinuovi dal 20 al 27 maggio e per la lunga trasferta al di là dell'Oceano Atlantico ben sette esordienti in maglia azzurra e dodici atleti provenienti dall'Accademia FIR di Tirrenia.


Tre nomi nuovi in prima linea, con il pilone sinistro Alberto De Marchi che dopo aver saltato per infortunio il Sei Nazioni ha nuovamente la possibilità di conquistare il primo cap internazionale insieme al ventitreenne compagno di club Lorenzo Romano, pilone destro già visto nei raduni estivi degli anni passati. Il veterano Castrogiovanni e Rizzo, tra i migliori piloni sinistri visti nel Rabodirect PRO12, completano il reparto; tra i tallonatori, con il vice-capitano azzurro Ghiraldini fermo ai box, Brunel conferma D'Apice e richiama il veterano Festuccia, 51 caps tra il 2003 ed il 2011, con Davide Giazzon della Femi-CZ Rovigo che - dopo aver capitanato l'Italia Emergenti in autunno - ha la chance di fare il proprio esordio assoluto sulla scena internazionale.


In seconda linea l'ex capitano Marco Bortolami e il leader del pack trevigiano Antonio Pavanello sono gli uomini di esperienza, mentre Joshua Furno dopo due apparizioni di pochi minuti contro la Scozia in agosto e in marzo punta a trovare spazio con maggiore continuità. Il giovane Marco Fuser, classe '91 e a sua volta protagonista con l'Italia Emergenti in marzo a L'Aquila, chiude nel migliore dei modi la brillante stagione che lo ha visto giocare con il Treviso in PRO12 e raggiungere i play-off dell'Eccellenza con la maglia del Marchiol Mogliano meritando la prima chiamata con la Nazionale Maggiore.


La terza linea è il reparto con minori differenze rispetto al Sei Nazioni: capitan Sergio Parisse, con lo Stade Francais non impegnato nelle fasi finali del Top14, partirà regolarmente con la squadra nonostante l'infortunio al bicipite femorale riportato con il Club; ad affiancarlo i flanker di lunga militanza internazionale Mauro Bergamasco - ad un passo dai novanta caps - ed Alessandro Zanni, con Robert Barbieri e Simone Favaro a loro volta confermati dopo il 6 Nazioni e Francesco Minto, spesso convocato in azzurro ma mai impiegato in test-match nelle ultime stagioni, finalmente ad un passo dal primo cap.


Conferme e ritorni in mediana: alla mischia Edoardo Gori conserva il posto in squadra, mentre a contendergli la maglia numero nove ritorna dopo quasi due di assenza dalla scena internazionale Tito Tebaldi, in grado all'occorrenza di ricoprire anche il ruolo di estremo; all'apertura Brunel rinnova la fiducia a Kris Burton, titolare in quattro incontri del 6 Nazioni e decisivo nel match conclusivo contro la Scozia, e richiama Riccardo Bocchino.


Tra i centri, l'atleta di maggiore esperienza internazionale è Alberto Sgarbi con diciassette apparizioni - così come il compagno Tommaso Benvenuti, più giovane di quattro anni -  mentre per il resto Brunel decide di affidarsi ai due ventiquattrenni Roberto Quartaroli ed Andrea Pratichetti - quest'ultimo in predicato di fare il proprio esordio assoluto - ed al giovane Luca Morisi, nel gruppo per tutto il 6 Nazioni ma in campo solo nei minuti finali del match perso di misura contro l'Inghilterra.


All'ala, dopo le due mete al 6 Nazioni - determinante quella alla Scozia - Giovambattista Venditti viene inevitabilmente confermato insieme al compagno Giulio Toniolatti.


Completano la rosa a disposizione di Brunel l'utility back Luke McLean, in grado di ricoprire pressochè tutti i ruoli della linea arretrata, e l'esordiente Alberto Benettin.


La Nazionale si radunerà ad Orzinuovi (BS) dal 20 al 27 maggio per una settimana di allenamenti e sedute crioterapiche presso il Centro Bongi per poi ritrovarsi a Roma dal 31 maggio in vista della partenza per l'Argentina, fissata per il 2 giugno. Il pilone Martin Castrogiovanni, impegnato con il proprio club nella finale di Aviva Premiership, si aggregherà alla Squadra Nazionale per il solo raduno di Roma.


ITALIA
Piloni
Martin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 85 caps)
Alberto DE MARCHI (Aironi Rugby, esordiente)
Michele RIZZO (Benetton Treviso, 3 caps)
Lorenzo ROMANO (Aironi Rugby, esordiente)
Tallonatori
Tommaso D'APICE (Aironi Rugby, 8 caps)
Carlo FESTUCCIA (Banca Monte Parma Crociati, 51 caps)
Davide GIAZZON (Femi-CZ Vea Rovigo, esordiente)
Seconde linee
Marco BORTOLAMI (Aironi Rugby, 93 caps)
Joshua FURNO (Aironi Rugby, 2 caps)
Marco FUSER (Marchiol Mogliano, esordiente)
Antonio PAVANELLO (Benetton Treviso, 7 caps)
Terze linee
Robert BARBIERI (Benetton Treviso, 21 caps)
Mauro BERGAMASCO (Aironi Rugby, 89 caps)
Simone FAVARO (Aironi Rugby, 10 caps)
Francesco MINTO (Benetton Treviso, esordiente)
Sergio PARISSE (Stade Francais, 88 caps) - capitano
Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 63 caps)
Mediani di mischia
Edoardo GORI (Benetton Treviso, 13 caps)
Tito TEBALDI (Aironi Rugby, 14 caps)
Mediani d'apertura
Riccardo BOCCHINO (Estra I Cavalieri Prato, 12 caps)
Kristopher BURTON (Benetton Treviso, 14 caps)
Centri/Ali/Estremi
Alberto BENETTIN (Aironi Rugby, esordiente)
Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 17 caps)
Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 37 caps)
Luca MORISI (Banca Monte Parma Crociati, 1 cap)
Andrea PRATICHETTI (Benetton Treviso, esordiente)
Roberto QUARTAROLI (Aironi Rugby, 3 caps)
Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 17 caps)
Giulio TONIOLATTI (Aironi Rugby, 10 caps)
Giovambattista VENDITTI (Aironi Rugby, 4 caps)

non considerati per infortunio:
 George Fabio BIAGI (Aironi Rugby), Tobias BOTES (Benetton Treviso), Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso), Paul DERBYSHIRE (Benetton Treviso), Luca MARTINELLI (Fiamme Oro Roma), Andrea MASI (Aironi Rugby), Ruggero TREVISAN (Aironi Rugby), Manoa VOSAWAI (Benetton Treviso)


non considerati per attività di club: Mirco BERGAMASCO (Racing-Metro Paris), Gonzalo CANALE (Clermont-Auvergne), Andrea LO CICERO (Racing-Metro Paris)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO