Sud Africa: il giapponese du Preez strizza l'occhio agli Springboks

Il mediano di mischia dei Suntory Sungoliath si è dichiarato disponibile in caso di una chiamata da parte di Heyneke Meyer.

du_preez_springboks.jpg Ha abbandonato il Sud Africa dopo la Rugby World Cup 2011 per chiudere la carriera sommerso dagli yen giapponesi. Ma Fourie du Preez non ha detto addio alla maglia degli Springboks e in vista dei test match di giugno manda un chiaro messaggio a Heyneke Meyer.

"Sarò sempre disponibile a giocare per gli Springboks, ma sono convinto che abbiamo ottimi mediani di mischia in Sud Africa e non c'è bisogno di un vecchietto come me. E' ora che le nuove generazioni scendano in campo - ha dichiarato du Preez, che poi però... -. Ma se il coach mi dovesse chiamare ne sarei felice. Mi piacerebbe condividere la mia esperienza con i talenti più giovani del Sud Africa e ringrazio già da ora il Suntory per avermi garantito l'opportunità di rispondere all'eventuale chiamata di Heyneke Meyer".


Insomma, è il momento dei giovani talenti come Francois Hougaard di rappresentare gli Springboks nel mondo, ma se ci fosse l'occasione, anche du Preez - che a 30 anni non è poi così vecchio - sarebbe della partita.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: