Foto del giorno: Treviso chiude con una grigliata gigante

Una festa in famiglia per i ragazzi in biancoverde prima delle meritate vacanze.

treviso_grigliata_fine_stagione.jpg Si è chiusa la stagione 2011-2012 per la Benetton Treviso, che per il secondo anno ha partecipato alla RaboDirect Pro 12. Un anno caratterizzato da alti e bassi, ma che comunque ha visto la società veneta crescere e confermarsi a livello europeo. Prima di andare in vacanza, però, per Gori e compagni la classica grigliata in famiglia.

A fare gli onori di casa è stato naturalmente il Presidente, Amerino Zatta, che ha voluto personalmente ringraziare giocatori e staff per quanto fatto per onorare il proprio impegno con Benetton Rugby, non senza un pizzico di rammarico per alcune splendide prestazioni rimaste purtroppo incompiute.


I ringraziamenti sono, poi, andati ai giocatori che lasciano il club, per quanto hanno fatto durante la loro permanenza a Treviso. Chiusura con l'inevitabile "in bocca al lupo" a coloro che rappresenteranno il rugby italiano nel tour che la Nazionale sosterrà in America a giugno. Gli allenamenti riprenderanno ufficialmente il 23 maggio, con la preparazione delle schede di lavoro e le visite mediche, in vista della prossima stagione.


I dati numerici che si stanno analizzando, offrono motivi di soddisfazione, ma rappresentano anche la difficoltà della strada da percorrere. La difesa ha mantenuto gli stessi standard della passata stagione (con addirittura una meta in meno subita), ma la grande soddisfazione viene dall'aumentata capacità di gestire le fasi di attacco che hanno portato Treviso a marcare 41 mete contro le 29 della scorsa stagione. Martin Field-Dodgson, skills coach e video analyst, ha assemblato nel video di seguito, proposto nel corso della serata di saluto, alcune marcature, mete dei ragazzi, quali prove tangibili dei progressi effettuati.


  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: