Super 15: Crusaders, una vendetta fredda che gela i Reds

L'undicesima giornata del campionato dell'Emisfero Sud è stata caratterizzata dalla rivincita della finale della scorsa stagione.

superrugby_2012_11_post.jpg Era la rivincita della finale dell'anno scorso e per i Crusaders la vendetta è arrivata freddissima. I neozelandesi vincono, salgono al quinto posto virtuale in classifica e rischiano di spegnere le residue speranze dei Reds di conquistare un posto ai playoff.

L'undicesima giornata del Super Rugby, infatti, vede le prime della classe allungare quasi tutte, grazie ai successi dei Chiefs, Bulls, Brumbies e Crusaders, mentre solo gli Highlanders nei piani alti inciampano.


Risalgono, così, a classifica e arrivano al limite della zona playoff gli Sharks, ma anche gli Hurricanes che rientrano prepotentemente in gioco. Sono, invece, staccati di otto punti dall'ultima piazza utile proprio i Reds, che fanno compagnia a Waratahs e Cheetahs.


Super 15 - Undicesima giornata
Hurricanes vs Blues 35-19
Melbourne Rebels vs Bulls 35-41
Chiefs vs Lions 34-21
Brumbies vs Waratahs 23-6 
Sharks vs Highlanders 28-16
Cheetahs vs Western Force 17-13
Crusaders vs Reds 15-11


Super 15 - Classifica
Chiefs 44; Bulls 42; Stormers 41; Crusaders 37; Brumbies 35; Highlanders 34; Sharks 31; Hurricanes 30;  Waratahs, Reds, Cheetahs 26; Melbourne Rebels 20; Western Force 18; Lions 14; Blues 12

  • shares
  • +1
  • Mail