Sei Nazioni 2012: l'Inghilterra non vuole abdicare, cade la testa francese

Si chiude la penultima giornata dell'RBS 6 Nations.

sei_nazioni_2012_francia-inghilterra.jpg Tutti a pensare al Galles ed ecco che sbuca l'Inghilterra che non ti aspetti. Un Farrell ispirato guida l'Inghilterra a espugnare lo Stade de France e a restare in corsa per il 6 Nazioni 2012. La Francia, invece, vede scappare il Galles e a Cardiff giocherà per la gloria e nulla più.

Stuart Lancaster conquista un bel bonus nella corsa alla panchina inglese quando l'Inghilterra supera la Francia a Parigi per 24-22. Le mete nel primo tempo di Manu Tuilagi e Ben Foden danno il là a uno show memorabile, mentre quella di Tom Croft risulta decisiva per mettersi alle spalle la sconfitta di Twickenham con il Galles.


I primi venti minuti sono tutti di marca inglese a Parigi, ma è la Francia che all'8' potrebbe passare in vantaggio, ma Dupuy sbaglia il piazzato per un fallo di Hartley. Tre minuti ed è Julien Bonnaire ad andare cortissimo e mancare di un nulla la meta per la Francia. E' proprio nel momento migliore per i padroni di casa che Tuilagi si inventa una grandissima corsa su passaggio di Farrell e dopo 30 metri schiaccia in meta, con l'apertura dei Saracens ad aggiungere la trasformazione. Passa poco e Beauxis accorcia dalla piazzola. Ma il dispiacere per Lancaster dura veramente un nulla, visto che al 17' è Ben Morgan a trovare il buco clamoroso nella difesa francese, palla reciclata a Foden, con l'estremo che schiaccia oltre la linea per il 14-3 per gli ospiti. Prima dell'intervallo l'Inghilterra regala tre punti alla Francia dopo le furiose proteste per un placcaggio in aria di Rougerie che si trasformano in tre punti per Beauxis e il 14-9 con cui si va negli spogliatoi dopo un'altra irregolarità inglese allo scadere.


La ripresa vede una Francia carica a mille e l'Inghilterra arretra pericolosamente subendo la furia dei padroni di casa. Come nel primo tempo per la Francia, questa volta è l'Inghilterra ad andare sulla piazzola nel momento migliore dei transalpini e Farrell allunga oltre il break il vantaggio degli ospiti. A rischiare di cambiare tutto è il cartellino giallo di Sharples, ma nei dieci minuti successivi la Francia non concretizza la superiorità numerica. Si arriva così a 15' dalla fine quando Morgan Parra accorcia sul 17-12 e due minuti dopo Harinordoquy conquista un fallo su Foden e il mediano di mischia porta la Francia a -2.


Sembra che ora l'Inghilterra sia pronta a crollare, la Francia spinge, ma ecco che il flankder di Leicester Croft trova la giocata clamorosa, si infila tra Rougerie e Poitrenaud per la meta che, di fatto, regala la vittoria all'Inghilterra. Nel finale, infatti, arriva sì la meta di Fofana - quarta in quattro match - che riapre i giochi, ma a un minuto dalla fine il drop disperato di François Trinh-Duc rimbalza tristemente sotto la traversa e l'Inghilterra può fare festa.


FRANCIA - INGHILTERRA 22-24
Domenica 11 marzo, ore 16.00 - Stade de France, Parigi
Francia: 15 Clement Poitrenaud, 14 Vincent Clerc (37' Maxime Mermoz), 13 Aurélien Rougerie, 12 Wesley Fofana, 11 Julien Malzieu, 10 Lionel Beauxis (73' Francois Trinh-Duc), 9 Julien Dupuy (49' Morgan Parra), 8 Imanol Harinordoquy, 7 Julien Bonnaire (67' Louis Picamoles), 6 Thierry Dusautoir (c), 5 Yohann Maestri (55' Lionel Nallet), 4 Pascal Pape, 3 Nicolas Mas (75' Jean-Baptiste Poux), 2 Dimitri Szarzewski (49' William Servat), 1 Jean-Baptiste Poux (49' Vincent Debaty).
Inghilterra: 15 Ben Foden, 14 Chris Ashton, 13 Manusamoa Tuilagi, 12 Brad Barritt, 11 Charlie Sharples, 10 Owen Farrell, 9 Lee Dickson (73' Ben Youngs), 8 Ben Morgan (64' Phil Dowson, 74' Rob Webber) 7 Chris Robshaw (c), 6 Tom Croft, 5 Geoff Parling, 4 Mouritz Botha (56' Tom Palmer), 3 Dan Cole (68' Matt Stevens), 2 Dylan Hartley, 1 Alex Corbisiero.
In panchina: 16 Rob Webber,19 Phil Dowson, 21 Charlie Hodgson, 22 Mike Brown.
Arbitri: Alain Rolland (Irlanda); Nigel Owens (Galles), John Lacey (Irlanda); Jim Yuille (Scozia)
Marcatori: 13' m. Tuilagi tr. Farrell, 15' cp. Beauxis, 18' m. Foden tr. Farrell, 32' cp. Beauxis, 40' cp. Beauxis, 49' cp. Farrell, 65' cp. Beauxis, 69' cp. Beauxis, 71' m. Croft tr. Farrell, 74' m. Fofana tr. Parra
Cartellini gialli: 53' Sharples


 


LINK UTILI:
QUI TUTTE LE INFO PER VEDERE IL SEI NAZIONI IN STREAMING


QUI TUTTE LE DATE E GLI ORARI DELLE PARTITE DEL SEI NAZIONI 2012


QUI LE SCHEDE DI TUTTI I GIOCATORI DELL'ITALIA


SONDAGGIO: CHI VINCERA' IL SEI NAZIONI 2012?

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: