Pro 12: Minto, giovedì il giorno del giudizio

Si terrà domani, giovedì 22 dicembre, la riunione della commissione disciplinare dell'Erc che deve decidere sulla squalifica a Francesco Minto, giocatore della Benetton Treviso.

Francesco_Minto_disciplinare.jpg
Si riunirà domani la commissione disciplinare dell'Erc che ascolterà la terza linea della Benetton Treviso Francesco Minto e poi deciderà la squalifica da dare per la testata rifilata nell'ultimo turno di Heineken Cup. E il giocatore, fresco di convocazione in azzurro, rischia grosso.

Già punito con il cartellino rosso diretto, infatti, il giocatore di Treviso potrebbe vedersi comminare una squalifica pesante. La testata rifilata al mediano di mischia del Biarritz Yann Lesgourgues, infatti, va contro il regolamento 10.4(a) dell'Irb che vieta di colpire un avversario con la testa.


La squalifica minima, se Minto verrà reputato colpevole, è di quattro settimane, quella media è di otto settimane, ma in caso di recidiva o di particolare violenza il giocatore può venir squalificato fino a 52 settimane.


Il problema è che per Francesco Minto questa non sarebbe la prima squalifica, visto che un anno fa venne punito con 9 settimane di stop per aver tentato di colpire nella zona degli occhi un avversario durante un match con l'Italia A.


Il giovane atleta del Treviso, dunque, rischia un lungo stop in Celtic League, potrebbe vedere la sua Heineken Cup chiudersi a Biarritz e, soprattutto, non avrebbe la possibilità di giocarsi un posto nell'Italia di Jacques Brunel per il prossimo RBS Six Nations 2012.


SONDAGGIO: VOTATE IL MIGLIOR AZZURRO DEL 2011!


  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: