Heineken Cup: fuga celtica in Europa

Niente sentenze, ma alcuni risultati che ci vanno molto vicino. La quarta giornata di Heineken Cup lancia verso i quarti di finale diverse formazioni, ma i sei gironi vedono un predominio dei colori del Pro 12 in vetta.

heineken_2012_4_post.jpg
Nulla di deciso a 160' dalla fine della fase a gironi, ma la Heineken Cup 2011/2012 inizia a prendere una chiara fisionomia per quel che riguarda la lotta per i playoff. Con le squadre celtiche lanciatissime, mentre inglesi e francesi battagliano per un posto al sole.

Munster ormai con un piede e mezzo ai quarti di finale nel gruppo 1 dopo il doppio successo nella sfida diretta contro gli Scarlets. Dominio celtico in questa pool, con i gallesi che ancora sono in piena corsa per un piazzamento nelle migliori seconde. Tagliati fuori il Castres e Northampton, dopo che i redivivi Saints umiliano i francesi per 45-0.


Derby celtico anche nel gruppo 2, con London Irish e Racing Métro in agguato, pronti ad approfittare di ogni passo falso delle due fuggitive per rientrare in gioco. La vittoria casalinga rilancia l'Edimburgo che agguanta i Blues in vetta, mentre i parigini espugnano Londra e riaprono i giochi.


Se Munster ride, Leinster non piange. I dubliners demoliscono Bath e volano quasi matematicamente ai quarti di finale europei. Il pareggio tra Montpellier e Glasgow, infatti, dà agli irlandesi sei punti di vantaggio sui Warriors, che comunque restano in corsa e tutto si potrà decidere nella sfida diretta tra le due celtiche.


Tutto aperto, invece, nel gruppo 4. L'Ulster approfitta del doppio turno con gli Aironi per balzare in vetta, anche grazie ai Leicester Tigers che superano di misura Clermont e risalgono in seconda piazza. Nordirlandesi in pole position, dunque, ma per inglesi e francesi c'è ancora il "bonus" italiano che li tiene nettamente in gioco. Tutto, quindi, dipenderà dalle sfide tra l'Ulster e le due formazioni alle sue spalle. Girone dal quale, probabilmente, uscirà una delle due seconde migliori qualificate.


Si spegne il sogno di Treviso, ma si affievola anche quello degli Ospreys. Il gruppo 5 è il primo a non vedere le formazioni celtiche in vetta, ma la sfida è ridotta ormai a Saracens e Biarritz. Fondamentale anche in questo caso lo scontro diretto che, però, si giocherà in casa degli inglesi che, dunque, hanno un piede nei quarti di finale salvo sorprese.


Sorpresa, infine, nel gruppo 6, dove i lanciatissimi francesi del Tolosa cadono in casa contro gli Harlequins riaprendo completamente i giochi. Non solo, infatti, i londinesi si portano a un solo punti dai campioni di Francia, ma anche il Gloucester, che vince contro il Connacht, rientra clamorosamente in gioco per un posto nei playoff.


Heineken Cup - Quarto turno
Edimburgo - Cardiff Blues 19-12
Ospreys - Saracens 13-16
Biarritz - Benetton Treviso 29-12 
Leicester Tigers - Clermont 23-19
Aironi - Ulster 20-46
London Irish - Racing Métro 92 19-25
Gloucester - Connacht 23-19
Montpellier - Glasgow Warriors 13-13 
Leinster - Bath 52-27
Munster - Scarlets 19-13
Northampton Saints - Castres 45-0
Tolosa - Harlequins 24-31


Heineken Cup - Classifiche
Girone 1: Munster 16; Scarlets 11; Northampton 8; Castres 6
Girone 2: Cardiff, Edimburgo 13; London Irish 8; Racing Métro 7
Girone 3: Leinster 16; Glasgow 10; Bath, Montpellier 6
Girone 4: Ulster 14; Leicester 12; Clermont 11; Aironi 0
Girone 5: Saracens 14; Biarritz 12; Ospreys 8; Treviso 6
Girone 6: Tolosa 13; Harlequins 12; Gloucester 9; Connacht 1 


SONDAGGIO: VOTATE IL MIGLIOR AZZURRO DEL 2011!


  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: