Challenge Cup: niente sorprese e tutto ancora aperto

La terza giornata della Challenge Cup vede i padroni di casa trionfare nei big match. Risultati che lasciano i giochi ancora aperti, mentre le italiane guardano da lontano.

challenge_2012_3_post.jpg
Vincono le favorite nei match senza storia e vincono le padrone di casa nelle sfide di vertice. Il terzo turno di Challenge Cup non decide nulla, ma conferma chi sarà a lottare sino alla fine per un posto ai playoff e chi, invece, in Europa ci viene da spettatrice disinteressata.

CHALLENGE CUP 2012 - Terzo turno
Newcastle Falcons 6 - 3 Toulon
Agen 14 - 29 Sale Sharks
Perpignan 54 - 20 I Cavalieri Prato
Femi-CZ VEA Rovigo 7 - 31 Bordeaux-Begles
Banca Monte Crociati 0 - 57 Stade Francais Paris
Rugby Club La Vila 18 - 47 Brive
Lyon Rugby 31 - 16 Petrarca Padova
Bayonne 19 - 11 London Wasps
Bucharest Wolves 13 - 24 Worcester Warriors
Exeter Chiefs 18 - 6 Newport Gwent Dragons


CHALLENGE CUP 2012 - Classifiche
Girone 1: Stade Français 14; Worcester 10; Bucarest 5; Crociati 0
Girone 2: Newcastle 13; Tolone 10; Lione 5; Padova 0
Girone 3: Bayonne 13; London Wasps 10; Bordeaux 5; Rovigo 0
Girone 4: Exeter 10; Newport, Perpignan 9; Cavalieri Prato 0
Girone 5: Brive 13; Sale 10; Agen 5; La Vita 0


SONDAGGIO: VOTATE IL MIGLIOR AZZURRO DEL 2011!


  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: