Inghilterra: Ashton nei guai per la sua guerra ai Tuilagi

Chris Ashton, ala e stella dei Northampton Saints, rischia una squalifica per il brutto fallo commesso ai danni di Alesana Tuilagi nel match contro i Leicester Tigers. In quella occasione il samoano e Tom Woods sono stati espulsi.

chris_ashton_cited.jpg
Lo avevo scritto ieri nel commento alla giornata appena conclusa dell'Aviva Premiership. La rissa costata il cartellino rosso ad Alesana Tuilagi e Tom Wood era nata da un gesto pessimo di Chris Ashton e, secondo me, anche lui sarebbe dovuto essere punito. Così sembra pensarla anche il commissioner dell'Rfu che ha citato il giocatore.

Non scorre buon sangue tra Ashton e la famiglia Tuilagi. La scorsa stagione era stato il fratellino Manu a mandare l'ala inglese ko con un pugno degno di Mike Tyson. Questa volta Ashton ha pensato bene di vendicarsi sul fratello maggiore, Alesana, e dopo un placcaggio lo ha trascinato fuori dal campo tirandolo per i capelli.


Un gesto che ha innescato prima la reazione violenta di Tuilagi, poi una rissa con tutti contro tutti che è finita con l'espulsione dello stesso Alesana e di Tom Wood. Due rossi che, probabilmente, dovevano essere almeno tre. O forse quattro, visto che anche Geordan Murphy non ha lesinato con i pugni. Ora sarà, però, la commissione giudicante della Rfu a decidere se Chris Ashton vada o meno punito.


SONDAGGIO: VOTATE IL MIGLIOR AZZURRO DEL 2011!


  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: