Super 15: Ioane giura fedeltà ai Reds

Digby Ioane ha rinnovato il proprio contratto con la franchigia del Queensland e vestirà ancora per almeno tre anni la maglia dell'Australia, rinunciando a un ricco contratto con i giapponesi del Kubota

digby_ioane_no_milione.jpg
E alla fine rinunciò. A un milione di dollari l'anno. Digby Ioane, fortissimo trequarti australiano, ha abbandonato l'idea di andare a giocare in Giappone e ha firmato un contratto di tre anni con i Queensland Reds e l'Aru. 

L'annuncio, non proprio ufficiale, è arrivato attraverso Twitter, dove il ventiseienne campione ha postato dopo la sfida contro il Galles il seguente messaggio "4 got 2 tell u my friends! Gonna stay in Australia for the next 3 years!!! God is good an we r #reds".


Digby Ioane resterà, dunque, un giocatore dei Reds fino al 2014 e continuerà a vestire la maglia dei Wallabies, dove si è dimostrato fondamentale per gli schemi e il gioco di Robbie Deans. Un'ottima notizia anche per coach Ewen McKenzie, che probabilmente si era già abituato all'idea di dover fare a meno del trequarti. Ioane, infatti, era stato approcciato dai giapponesi già durante la scorsa stagione e, a quanto pare, aveva raggiunto un accordo verbale per trasferirsi nel Sol Levante dopo la Rugby World Cup. Per un milione di dollari l'anno. Ma, alla fine, le sfide del Super Rugby e della nazionale sono state più attraenti dei soldi. Almeno, per ora.


SONDAGGIO: VOTATE IL MIGLIOR AZZURRO DEL 2011!


  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: