Eccellenza: Cavalieri in sella, L'Aquila e Crociati respirano

La sesta giornata del massimo campionato italiano ha visto i successi dei Cavalieri Prato e del Petrarca nella parte alta del tabellone, mentre in zona retrocessione importanti vittorie per L'Aquila e Crociati Parma.

eccellenza_2012_6_post.jpg
Gli Estra I Cavalieri Prato (foto Daniela Pasquetti) si riportano al comando dell'Eccellenza centrando il quinto successo in sei giornate e lasciandosi alla spalle lo stop esterno di una settimana fa a Mogliano con una vittoria convincente - 46 a 20 il finale - sulla Mantovani Lazio.

Sotto per 0-10 dopo il primo quarto d'ora di gioco, i tuttineri di De Rossi e Frati hanno costruito il loro successo sui contrattacchi micidiali di Ngawini e sul piede implacabile del solito Wakarua ma, nonostante una prolungata superiorità numerica nella ripresa per doppio cartellino giallo al flanker capitolino Filippucci, hanno centrato solo nel finale il punto bonus grazie ad una meta di Murgier. Per la Lazio una prova coraggiosa che non porta però punti ad una classifica che comincia a farsi complicata per i biancocelesti, penultimi dopo che L'Aquila , sul campo di casa del "Fattori", ha battuto questo pomeriggio il Marchiol Mogliano per 22-15 andando a ridimensionare le ambizioni dei provinciali trevigiani, che conservano comunque la quinta piazza.


Trentaquattro minuti sono sufficienti ai Campioni d'Italia del Petrarca Padova per archiviare la pratica San Gregorio e risalire in seconda posizione: alla "Guizza" la squadra di Presutti apre al terzo minuto con Costa Repetto mentre tra il ventottesimo ed il trentaquattresino minuto l'ala italo-australiana mette in scena il suo show personale con una tripletta che stende il XV di Orazio Arancio. Bortolussi va ancora a segno nella ripresa, permettendo al Petrarca di allungare sino sul 38-0 prima della meta di Venturi che fissa il risultato sul 38-5 finale.


Vittoria scaccia-crisi nel derby dell'Enza per i BancaMonteParma Crociati di Mazzariol che sono finalmente tornati alla vittoria superando per 15-7 la matricola Reggio Emilia: dopo il vantaggio iniziale dei diavoli rossoneri con una meta di Carra trasformata da Griffiths, il XV ducale ha dapprima pareggiato con una marcatura di Festuccia trasformata da Farolini e, in avvio di ripresa, si è portata in vantaggio con una meta di Sciacca. Un piazzato di Farolini allo scadere ha poi negato al Reggio Emilia il punto di bonus, riportando i Crociati in sesta posizione e lasciando i reggiani all'ultimo posto in classifica a tre punti di distanza dalla Lazio.


Domani alle ore 15.00, in diretta su Rai Sport 2, derby d'alta classifica tra il neopromosso Cammi Calvisano di Andrea Cavinato e la Femi-CZ Rovigo: ultimo atto dell'Eccellenza prima di lasciare spazio per due settimane all'Amlin Challenge Cup.


Eccellenza - Sesta giornata
Estra I Cavalieri Prato v Mantovani Lazio 46-20
Petrarca Padova v San Gregorio Catania 38-5
BancaMonteParma Crociati v Rugby Reggio 15-7
L'Aquila v Marchiol Mogliano 22-15
Cammi Calvisano v Femi-CZ Vea Rovigo


Eccellena - Classifica
Estra I Cavalieri Prato* 21; Petrarca Padova 20; Cammi Calvisano** punti 19; Femi-CZ Vea Rovigo** 17; Marchiol Mogliano 15; BancaMonteParma Crociati 11; L'Aquila Rugby 10; San Gregorio Catania 9; Mantovani Lazio 8; Rugby Reggio 5
*Estra I Cavalieri Prato quattro punti di penalizzazione
**una partita in meno


SONDAGGIO: VOTATE IL MIGLIOR AZZURRO DEL 2011!


  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: