Inghilterra - Anche Andy Powell nei guai per una rissa al pub

powell_rissa_pub.jpg Sembra che il rapporto tra rugbisti del campionato inglese e i pub stia diventando pericoloso. E' di ieri sera, infatti, la notizia della nuova rissa che ha visto protagonisti due giocatori dell'Aviva Premiership, con il gallese Andy Powell ad avere la peggio con una ferita alla testa. Per lui e per il compagno di squadra Tim Payne oltre al danno la beffa. Sono, infatti, stati sospesi dai London Wasps a tempo indeterminato.

Dopo la corsa con il golf-caddy un paio d'anni fa in autostrada, quindi, nuovi guai per Andy Powell. Questa volta, però, si è trattato di un bel pestaggio, nato per cause ancora da accertare, ma che secondo i testimoni avrebbe coinvolto il giocatore e 4/5 avventori del Walkabout pub che avrebbero colpito più volte Powell. "Lo hanno pestato per bene. Erano in quattro o cinque contro uno. C'erano sedie, pinte e pugni che volavano - le parole di uno studente presente alla rissa -. Poi sono scappati, ma è stato folle. Non ho mai visto una rissa simile. Una volta che Powell è finito a terra non ha più avuto scampo. Aveva un grosso taglio in testa, ma mentre era giù hanno continuato a prenderlo a calci. Uno gli ha tirato addosso una pinta prima di scappare".
La polizia sta indagando sull'accaduto, anche se al momento non ci sono stati arresti. E i Wasps aspettano di capire cosa sia realmente successo. Quello che è certo è che questo non è un buon periodo per i gallesi all'estero. Dopo Henson, ora tocca a Powell stare "ai box" forzatamente.


  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: