Top 14 - La corsa playoff si fa sempre più incandescente

top14_4_aprile.jpg Se Bourgoin e La Rochelle stanno dicendo addio al Top 14, nei piani alti è apertissima la lotta per conquistare uno dei primi sei posti validi per continuare a sognare il trionfo finale. Tolosa batte il Perpignan di misura e si invola solitaria in vetta, allungando su un gruppone che vede, dal Racing Métro secondo al Bayonne nono, otto squadre racchiuse in dieci punti.

Due errori dalla piazzola di Porical nel finale di partita costano a Perpignan la vittoria nel big match contro il Tolosa. Gli ospiti si portano così cinque punti sopra il Racing e a dodici punti dalla settima piazza e sono così ormai ai playoff. Scivola, invece, fuori dalla zona playoff il Perpignan, ora ottavo, e cui gli ultimi tre turni saranno decisivi.
Il Racing Métro cade a Bayonne, vede il Tolosa scappare e, soprattutto, si ritrova invischiato in piena lotta per il postseason. Padroni di casa che chiudono il discorso nel primo tempo, con due mete, mentre i parigini riescono a violare l'area avversaria solo a tempo scaduto. Titolari Andrea Lo Cicero (sostituito al 54'), Mirco Bergamasco (80' per lui) e, soprattutto, interessante vedere Andrea Masi in campo 80' come estremo, con Frans Steyn spostato a centro.
Espugna Bourgoin il Montpellier e si ritrova terzo. I padroni di casa, ormai retrocessi, non oppongono resistenza, ma le tre mete realizzate evitano di regalare il bonus agli ospiti. Quarto, nonostante la sconfitta, il Castres che cade ad Agen, dove i padroni di casa si garantiscono la permanenza in Top 14 con un successo di misura.
Vince una sfida decisiva il Clermont, che in casa supera nettamente il Biarritz e sale in quinta posizione, tornando in piena corsa per il postseason. Sei mete a due che significano bonus per il Clermont nel quale non gioca Gonzalo Canale. Scivola così in sesta posizione, ultima valida per i playoff il Biarritz, ma è ora tallonato dal Tolone che torna al successo contro uno Stade Français in totale disarmo. Un 38-10 che dice tutto per i parigini, ormai esclusi dal discorso playoff e che stanno dicendo addio, per il secondo anno, all'Heineken Cup. Partita che si caratterizza per la prima meta "francese" di Gavin Hanson all'esordio e per il cartellino giallo preso da Sergio Parisse al 61'. Parlando di azzurri, 80' per il capitano azzurro, mentre Mauro Bergamasco entra dalla panchina al 55'. 
Infine, successo importantissimo per il Brive, che supera La Rochelle e condanna quasi matematicamente gli ospiti alla retrocessione. 


Top 14 - Risultati ventitreesima giornata 
Perpignan vs Tolosa 24-25
Clermont vs Biarritz 41-13
Brive vs La Rochelle 26-9
Bourgoin vs Montpellier 27-42
Tolone vs Stade Français 38-10
Agen vs Castres 21-16
Bayonne vs Racing Métro 26-16 

Top 14 - Classifica
Tolosa 73; Racing Métro 68; Montpellier 65; Castres 64; Clermont 63; Biarritz 62; Tolone 61; Perpignan 59; Bayonne 58; Stade Français 49; Agen, Brive 42; La Rochelle 33; Bourgoin 5


  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: