Celtic League - Gli Aironi cedono nella ripresa

Immagine di anteprima per aironi-munster_pre.jpgUna partita abbastanza equilibrata è quello che racconta il punteggio di Aironi-Munster, con gli irlandesi che si impongono per 20-10. Ma è solo al 50' che gli ospiti trovano la prima meta e l'allungo decisivo, raddoppiato dopo sei minuti a chiudere il match. Per gli Aironi meta di Williams nel finale. 

Il Munster capoclassifica di Magners League conquista allo Zaffanella la vittoria che mantiene gli irlandesi in testa alla graduatoria. Lo fa segnando due mete nel secondo tempo, una con Ryan che approfitta di una touche sbagliata dal Montepaschi a 5 metri dalla linea e una meta tecnica concessa forse precipitosamente al primo fallo in mischia ordinata (con il pacchetto degli Aironi in inferiorità per il giallo a Krause). Per il resto a fare la differenza a sfavore del Montepaschi sono ancora una volta le percentuali dalla piazzola, con Warwick perfetto per Munster e Marshall che chiude invece a 1 su 4 nei piazzati. La reazione del Montepaschi arriva nel finale con la meta di Williams e la trasformazione di Bocchino che non servono però ad arrivare almeno al punto di bonus.
Sul calcio d'inizio, Munster si porta subito nella metà campo degli Aironi e al 4' sfrutta un fallo di Staibano in mischia chiusa per passare in vantaggio col piazzato di Warwick. Un fuorigioco della linea del Munster regala già al 6' l'occasione per il pareggio, ma il calcio di Marshall non centra i pali. Il Montepaschi continua comunque ad attaccare e al 10' Pratichetti batte velocemente una punizione, Munster non concede i 10 metri regolamentari e Marshall può andare nuovamente dalla piazzola. Questa volta l'apertura neozelandese non sbaglia e pareggi i conti: 3-3. Una parità che viene spezzata al 18' da un nuovo calcio di Warwick, che centra i pali da oltre 40 metri (fallo decretato per entrata laterale di Nick Williams in ruck). Sulla ripartenza, la difesa del Munster si fa pescare nuovamente in fuorigioco, ma da 35 metri da posizione centrale Marshall colpisce male e non centra i pali. Dalla difesa gli Aironi ripartono per risalire il campo e al 26' un recupero di Marshall e la pressione di Robertson e Staibano su Hurley concedono una nuova punizione al Montepaschi, che questa volta decide di andare in touche. Dalla rimessa laterale Bortolami e compagni costruiscono una maul che mette in difficoltà Munster e costringe Donnacha Ryan al fallo punito con il giallo (27'). Gli Aironi vanno ancora in touche ma non riescono a sfondare e guadagnano solo una mischia ai 5 metri che Munster respinge recuperando il pallone. Dopo aver sofferto in superiorità numerica, la mischia ordinata degli Aironi guadagna una nuova punizione proprio una volta ristabilita la parità numerica. Da posizione centrale da circa 42 metri, Marshall ci mette la giusta potenza ma difetta ancora di precisione e così il primo tempo si chiude con Munster in vantaggio 6-3 grazie ai due calci di Warwick.
Il secondo tempo si apre subito male per gli Aironi. Dopo una lunga serie di calci tattici, Toniolatti prova ad andare a recuperare il suo up and under ma finisce per placcare Murphy mentre l'estremo irlandese è ancora in aria. Per l'ala del Montepaschi arriva così il cartellino giallo da parte di Jones, il terzo in questa Magners League che porta alla squalifica diretta per la sfida di venerdì prossimo a Belfast contro l'Ulster. Al 7' finisce la buona partita di Tommaso D'Apice, al debutto da titolare con gli Aironi. Un minuto più tardi il calcetto di Warwick costringe gli Aironi ad una touche sui 5 metri. Il lancio di Santamaria è lungo per tutti e finisce nella mani di Ryan che può così schiacciare facilmente in meta. La trasformazione di Warwick porta il risultato sul 13-3 per gli irlandesi. Anche con il rientro di Toniolatti, Munster continua comunque ad avere possesso e territorio e al quarto d'ora gli Aironi sono costretti ad una strenua difesa per non concedere la seconda meta. La difesa di Krause è però fallosa secondo l'arbitro e il flanker del Montepaschi si prende anche il giallo lasciando quindi nuovamente in inferiorità gli Aironi. Munster spreca subito l'occasione con un in avanti, ma sulla mischia ai 5 metri successiva (con introduzione Aironi), Jones assegna la meta tecnica agli irlandesi. Warwick trasforma per il 3-20. Alla mezz'ora Travagli è pronto a tuffarsi nell'area di meta degli Aironi per anticipare Howlett ed annullare prima che l'All Black recuperi il suo stesso calcetto. A cinque minuti dalla fine arriva anche il momento per l'esordio assoluto di Giorgio Bronzini, giovane mediano di mischia classe '90. Il finale di gara vede la reazione del Montepaschi, che rubano una touche ai 5 metri al Munster e vanno vicini alla meta. Dalla mischia ai 5 metri gli Aironi costruiscono però la meta di Williams trasformata da Bocchino per il 10-20 a tre minuti dalla fine. Munster però mantiene l'ovale fino al termine e porta a casa il successo che lo mantiene in vetta alla classifica di Magners.

AIRONI-MUNSTER 10-20
Aironi: Demas; Robertson, Pavan (s.t. 29' Pizarro), Pratichetti, Toniolatti; Marshall (s.t. 17' Bocchino), Travagli (s.t. 35' Bronzini); Williams, Krause (s.t. 32' Cattina), Sole; Bortolami, Furno (s.t. 32' Biagi); Staibano (s.t. 19' Redolfini), D'Apice (s.t. 7' Santamaria), Al. De Marchi (s.t. 22' An. De Marchi). All. Phillips.
Munster: Murphy; Hurley (s.t. 5' Howlett), Mafi, Tuitupou, Zebo; Warwick (s.t. 24' Cusack), Williams (s.t. 13' Murray); Coughlan (s.t. 32' Holland), O'Donnel, Ryan; O'Driscoll, Nagle (s.t. 19' Quinlan); Buckley (s.t. 24' Archer), Varley (s.t. 19' Fogarty), Du Preez (s.t. 19' Horan). All. McGahan.
Arbitro: Jones (WRU).
Marcatori: P.t. 4' c.p. Warwick (0-3), 10' c.p. Marshall (3-3), 18' c.p. Warwick (3-6). S.t. 8' m. Ryan tr. Warwick (3-13), 17' m. tecnica Munster tr. Warwick (3-20), 37' m. Williams tr. Bocchino (10-20).
Gialli: p.t. 27' Ryan; s.t. 2' Toniolatti, 15' Krause


  • shares
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina: