Galles - Shane Williams: "Ritirarmi? Se non ora, quando?"

shane_williams_addio.jpg E' stato, ed è, uno dei più grandi interpreti moderni della palla ovale. Shane Williams, minuscolo furetto gallese, è una delle ali più forti e prolifiche nella storia del rugby ed è stato l'artefice dei due successi dei Dragoni nelle ultime edizioni del Sei Nazioni. A 33 anni, però, Williams sembra pronto a dire basta. Dopo i Mondiali di Nuova Zelanda.

"Sarò tristissimo il giorno in cui appenderò gli scarpini al chiodo - ha dichiarato il giocatore - perché faccio un lavoro che non cambierei per nulla al mondo. Ma quest'anno compirò 34 anni... e voglio chiudere la mia carriera al top". Un top, che Shane Williams crede di aver ormai raggiunto.
"Io credo che questo sarà il mio ultimo Sei Nazioni. Devo essere realistico, non posso continuare per sempre. L'ultima cosa che voglio è giocare per il Galles e sentire il pubblico dire: 'E' troppo vecchio, è troppo lento, cosa ci fa ancora qui?' Sarebbe devastante - la confessione dell'ala, che conclude -. Dopo quest'anno sarò felice di ritirarmi e di lasciare spazio agli Halfpenny, Prydies, Stoddart, James e a chiunque arriverà per fare bene".


  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: