Celtic League - Fumata grigia, il weekend su Dahlia forse è salvo

dahlia_fumata_grigia.jpg Ancora una volta è la buona volontà di chi produce (da mesi gratis) le partite della Celtic League a Treviso e Viadana. Ancora una voltà è il senso di responsabilità di cameramen, registi, giornalisti e tutti i lavoratori impegnati a offrire il rugby su Dahlia ad avere la meglio. Sembra, infatti, che sabato e domenica i match di Treviso e Aironi verranno regolarmente prodotti, anche se il futuro di Dahlia è sempre più in bilico e anche la trasmissione delle due partite è ancora in dubbio.

Il futuro di Dahlia, infatti, sembra nelle mani di quattro attori: la Made di Filippo Chiusano, TI Media di Telecom Italia, gli svedesi di Airplus e la Lega Calcio. Saranno loro a dover trovare un accordo per salvare Dahlia, creando una newco che si accolli l'emittente digitale.
Ma per il rugby il tunnel non sembra finito. Le trattative tra Made, TI Media, Airplus e Lega Calcio, infatti, riguardano principalmente il calcio e, in seconda battuta, il porno. Marginale, quindi, la questione Celtic League che non per forza verrà salvata insieme all'emittente.
Inoltre, parlando dei match di sabato e domenica, la produzione degli stessi non significa trasmissione in diretta. Se, infatti, domani non verrà trovato un accordo tra Telecom Italia Media e Made/Filmmaster, allora Treviso-Ospreys e Aironi-Newport verranno sì prodotti, ma trasmessi solo all'estero.


  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: