Sei Nazioni 2011 - Galles: "Offload, velocità e qualità per battere l'Italia"

6n2011_wales_18_2.jpg Confermare il XV che ha espugnato il Murrayfield di Edimburgo per bissare la vittoria nell'RBS Sei Nazioni 2011. Il Galles che si sta preparando per la trasferta romana, infatti, punta a mettere in campo contro l'Italia di Nick Mallett gli stessi giocatori che hanno battuto la Scozia nel secondo turno del torneo continentale.

"Siamo tornati al successo dopo tanto tempo - ha dichiarato alla Bbc il coach dell'attacco gallese Rob Howley - e vogliamo confermarci anche a Roma". E per dare continuità e fiducia a chi è tornato al successo, probabilmente Gatland confermerà il XV scozzese.
L'assistant coach ha poi sottolineato punti di forza e debolezze dell'Italrugby "L'Italia vista nei primi due match è una buona squadra nel gioco organizzato, nei punti d'incontro, nelle mischie e in touche (forse Howley si è perso il match con l'Inghilterra, ndr.). Ma il Galles dà il meglio di sè quando il gioco cresce d'intensità, quando è rotto. Noi punteremo sulla velocità d'esecuzione, sugli offload e su un gioco preciso, ma rapido".

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: