Sei Nazioni 2011 - Italrugby: il tracollo inglese anche su Sky e La7

6n2011_tv_inghilterra.jpg Non solo sul terreno di gioco di Twickenham. Il tracollo dell'Italia del rugby si è trascinata come un'onda anche sugli ascolti tv, praticamente dimezzati rispetto all'esordio dell'RBS Sei Nazioni contro l'Irlanda una settimana prima. Sky perde circa 40.000 spettatori, infatti, mentre sono più di 100mila coloro che hanno scelto di fare altro quando La7 ha trasmesso la differita d'Inghilterra-Italia.

164.743 spettatori hanno, infatti, visto in diretta sul canale satellitare di Sky il match di Twickenham. -18,5% rispetto ai 202mila appassionati che avevano seguito l'impresa sfiorata da Parisse e compagni al Flaminio contro l'Irlanda. Ma il tracollo contro gli inglesi è pesato ancor di più a La7, che ha trasmesso la differita alle ore 18. Sul canale analogico/digitale, infatti, si sono sintonizzati 353mila spettatori. Un numero ben lontano dall'oltre mezzo milione fatto registrare per la partita con l'Irlanda.
Insomma, l'Italia ha offerto una prestazione pessima in Inghilterra e, per fortuna, l'hanno vista in pochi. Poco più di mezzo milione, tra diretta e differita, rispetto agli 800mila appassionati di dieci giorni fa.
Insomma, l'Italia non diverte, perde, gioca male e la gente cambia canale.


  • shares
  • Mail
56 commenti Aggiorna
Ordina: