Super 15 - McCaw salta l'esordio: operato a un piede

Il debutto di Richie McCaw in Super Rugby, infatti, si farà aspettare: il capitano degli All Blacks infatti ha subito un intervento chirurgico al piede che lo terrà lontano dai campi almeno per sei settimane.

mccaw_operato_piede.jpg Archiviata la sua parentesi al Flaminio, Stefania Mattana torna a raccontarci il rugby downunder e, in particolare, le ultime notizie che giungono dalla sua amata Nuova Zelanda. Il debutto di Richie McCaw in Super Rugby, infatti, si farà aspettare: il capitano degli All Blacks infatti ha subito un intervento chirurgico al piede che lo terrà lontano dai campi almeno per sei settimane.

L'intervento è diventato necessario dopo che è stata riscontrata una frattura da stress al piede destro. A rivelare il trauma, un dolore molto forte che il flanker kiwi ha avvertito lunedì scorso, durante uno yo-yo fitness test.
Le lastre hanno confermato una frattura al quinto metatarso del piede destro. Lo staff medico ha quindi ritenuto necessario l'inserimento di una piccola vita nel piede per stabilizzare l'ossicino e favorirne la giusta calcificazione. L'intervento è stato eseguito nel pomeriggio odierno (orario neozelandese) e l'esito sembra essere positivo.
"Questo infortunio è una brutta botta - ha dichiarato McCaw -. Comunque spero che si possa risolvere presto e che non mi dia fastidio in futuro. Dopo l'operazione inizierò subito la riabilitazione: non sono certo uno che si abbatte. Guardo avanti per tornare subito a giocare con i Crusaders, quando lo staff medico mi darà l'OK".
Il giocatore IRB dell'anno si era concesso due settimane di riposo totale, vista l'estenuante stagione 2010; il suo rientro nei campi era previsto per il 4 marzo contro i Waratahs in Super Rugby. Ora, invece, il suo recupero è previsto non prima del 9 aprile contro i Bulls. La fascia di capitano dei Crusaders passa ora sul braccio del numero 8 All Blacks Kieran Read.


  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: