Galles - Gavin Henson, ora è la volta dei Welsh

lapresse_gavin_henson.jpg


Ultima puntata della saga Gavin Henson. Il giocatore gallese, fermo ormai da 18 mesi e scaricato dagli Ospreys, ora sembra a un passo dall'accasarsi a Londra. Ma niente Wasps o Irish, come i rumors raccontavano in questi giorni. Ad accogliere la testa calda sarebbero i London Welsh, formazione della Championship inglese, e "patria" dei gallesi in esilio. Proprio come il buon vecchio Gavin...

Ripartire dal basso per provare a risalire la china. Questa la sfida che i London Welsh offrono a Gavin Henson, talento incredibile e incredibilmente buttato alle ortiche, e non solo per gli infortuni. Ad avvalorare l'opzione Welsh il rapporto di collaborazione già in corso tra gli Exiles gallesi e gli Ospreys che hanno trovato nella compagine londinese una specie di squadra A.
"Qualsiasi scelta di vita faccia, Gavin dovrà disputare molti match a un livello inferiore alla Premiership o alla Magners League prima di poter ambire a tornare nell'elite - ha dichiarato John Taylor dei London Welsh -. Se nel frattempo vorrà venire ad allenarsi e a giocare con noi, noi ne saremmo felicissimi. Il nostro è un ambiente che ha mantenuto il sapore gallese e sono sicuro che Gavin vi si troverebbe benissimo". La domanda è: riuscirà Henson a vivere in un club lontano dai riflettori?


Macchianera Blog Awards: Rugby 1823 candidato miglior blog sportivo 2010. Votate qui!

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: