Eccellenza - Penalizzazioni? La Lazio ostenta tranquillità, ma la confusione continua

laziogate.JPG

E' dalle pagine del blog solorugby.org, sempre ben informato sulle vicissitudini del rugby capitolino e aquilano, che si hanno avuto fin dalla serata di ieri maggiori informazioni sul Laziogate, cioé sulla mancata omologazione della partita tra Mantovani Lazio e Petrarca Padova, vinta sul campo dai veneti. Problemi di documentazione medica e, a quanto pare, di lentezze burocratiche. Ma da casa Lazio c'è la tranquillità di chi è in regola.

Riportiamo quello che dice il collega Christian Marchetti: "Svelato il mistero attorno alla mancata omologazione da parte del giudice sportivo del match tra Mantovani Lazio e Petrarca Padova, prima giornata del campionato Eccellenza. Alla gara ha preso parte anche il laziale Marco Pelizzari, entrato al 62' al posto di Mannucci, ma la cui idoneità agonistica dev'essere ancora certificata dalla Commissione medica federale".
Come avevamo scritto ieri, infatti, Marco Pelizzari ha subito la scorsa stagione un trauma cranico e per poter giocare necessità del nullaosta della Commissione medica federale. E qui nasce l'inghippo. "Come da regolamento, lo staff medico della Lazio dopo gli accertamenti del caso ha prodotto la documentazione atta a stabilire lo stato di buona salute del giocatore. Documenti che però sarebbero ancora al vaglio della Fir. La Mantovani però ostenta tranquillità, sottolineando che Pelizzari ha superato tutte le visite del caso e non compare nella lista dei giocatori sospesi dalla Commissione. Pertanto - assicurano i biancocelesti - il riconoscimento dell'idoneità dovrebbe essere una formalità".
Una formalità che, però, a tutt'oggi non è stata espletata. E qui si rischia l'ennesima pagliacciata all'italiana. Se, infatti, la documentazione è veramente in regola e il giocatore ha superato tutti gli accertamenti del caso, allora è assurdo che gli venga impedito di scendere in campo ed è assurdo che la Lazio rischi una penalizzazione. Ma, opposto della medaglia, anche se Pelizzari fosse in regola, a oggi non vi è il nullaosta federale a scendere in campo, quindi la Lazio è andata contro il regolamento e, a rigor di logica, dev'essere penalizzata. Insomma, comunque vada a finire la frittata è stata fatta. Poi si potrà risolvere all'italica maniera, ma è un'ennesima dimostrazione dell'imperante dilettantismo del nostro movimento.

Macchianera Blog Awards: Rugby 1823 candidato miglior blog sportivo 2010. Votate qui!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: