Top 14 - Bayonne, la fuga che non ti aspetti

top14_6_post.jpg

Continua la favola del Bayonne al quinto successo su sei match disputati e continua, di controcanto, il periodo difficile delle regine di Francia, con i team più blasonati che faticano a ottenere risultati positivi, alternando buone prestazioni a match mediocri. Scappa, così, la squadra di Craig Gower in vetta, inseguita da un Racing Metrò vincente. Sconfitte Clermont, Tolosa e Stade Français, sorridono di nuovo Perpignan, Tolone e Biarritz.

Era il match clou e le emozioni non sono mancate a Bayonne, dove arrivano i campioni del Clermont. Ospiti più intraprendenti, più forti sulla carta, ma che non riescono a chiudere in tempo un match da vincere e lasciano che i piedi di Boyet e Garcia facciano il resto, portando quattro punti d'oro a Bayonne. Per Craig Gower un avvio in panchina e ingresso in campo al 47'.
Ritrova la vittoria Perpignan, che supera non senza difficoltà il Bourgoin. Due mete a testa e un primo tempo che vede gli ospiti chiudere in vantaggio 9-10 facendo rinascere i fantasmi in casa catalana. Ma è Sid, con due marcature, a salvare Perpignan e farla risalire in classifica.
Sembra ormai finito il momento di La Rochelle che a Parigi subisce l'ennesima lezione da parte di un Racing Metrò che sale così in seconda posizione alle spalle di Bayonne. Cinque mete a due, ma match che resta in bilico fino a dieci minuti dalla fine. Gli ospiti, infatti, non cedono all'onore delle armi dopo l'iniziale vantaggio dei parigini e con due mete a inizio ripresa tornano vicinissimi a Masi e compagni. Servono, così, tre mete negli ultimi minuti per il Racing per legittimare una vittoria forse troppo severa per La Rochelle. Per gli italiani da sottolineare la meta di Mirco Bergamasco nel primo tempo (80' per lui da titolare), il cartellino giallo preso da Andrea Masi (65' da titolare) e la presenza di Andrea Lo Cicero (73' titolare).
Cade, invece, l'altra parigina e sprofonda nella metà bassa della classifica. Lo Stade Français di Cheika perde di misura in casa con il Brive subendo proprio negli istanti finali del match la meta del sorpasso firmata Cooke. Nel primo tempo ancora una meta per capitan Sergio Parisse (80' da titolare), mentre gli altri azzurri in campo sono stati Mauro Bergamasco (49' da titolare) e Luciano Orquera (subentrato al 52' e autore di una trasformazione).
Torna alla vittoria e risale in terza posizione il Montpellier che ha la meglio sul Castres, mentre non fatica il Tolone che supera nettamente l'Agen. Nell'ultimo match di giornata, infine, successo importante per Biarritz che supera il Tolosa e ferma la corsa di vertice di Skrela e compagni.

Top 14 – Risultati sesto turno
Bayonne - Clermont 18-16
Perpignan – Bourgoin 27-20
Racing Metrò – La Rochelle 43-18
Stade Français – Brive 27-29
Montpellier – Castres 23-12
Tolone – Agen 41-10
Biarritz - Tolosa 25-20

Top 14 - Classifica
Bayonne 21; Racing Metrò 18; Tolosa, Montpellier 17; Clermont, Tolone, Brive 15; Castres, Stade Français, Perpignan, Biarritz 14; La Rochelle 9; Agen 7; Bourgoin 6

Macchianera Blog Awards: Rugby 1823 candidato miglior blog sportivo 2010. Votate qui!

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: