Eccellenza - Niente sorprese all'esordio

FIRECCELLENZA.jpg

Nessuna sorpresa nel primo turno del campionato d'Eccellenza italiano, con le squadre più blasonate che portano a casa la vittoria. Dopo Rovigo ieri, infatti, vince anche l'altra semifinalista della scorsa stagione, il Padova, e arrivano i successi di Prato, tra le favorite per il titolo, e del GranDucato, che supera L'Aquila ancora in costruzione.

GranDucato Parma e Petrarca Padova conquistano vittoria e bonus in trasferta nella prima giornata del Campionato Italiano d’Eccellenza e si portano al comando della classifica davanti a Femi-CZ Rovigo ed Estra I Cavalieri Prato.
I ducali emiliani passano per 23-33 al “Fattori”, campo di casa de L’Aquila Rugby, dopo ottanta minuti caratterizzati da molteplici capovolgimenti di fronte, in particolar modo nella prima frazione di gioco. Il Petrarca Padova si impone invece al “Giulio Onesti” di Roma contro una Mantovani Lazio che, al ritorno nella massima serie, si porta avanti nel punteggio nel primo quarto di gara con un drop ed un piazzato di Law prima di subire il ritorno degli ospiti che si aggiudicano il match per 13-25.
Vincono in trasferta anche gli Estra I Cavalieri Prato, che sul prato del Casinò di Venezia centrano la vittoria per 10-20 ma non riescono a mettere a segno le quattro mete necessarie per il bonus e affiancano a quota quattro punti la Femi-CZ Rovigo, ieri a segno con tre marcature nel match interno contro il Marchiol Mogliano.
Domenica prossima la seconda giornata del massimo campionato nazionale.

Eccellenza – I giornata
Banca Monte Parma Crociati v Futura Park Rugby Roma 13-13
Femi-CZ Rugby Rovigo v Marchiol San Marco 27-6
L’Aquila Rugby v GranDucato Parma 23-33
Casinò di Venezia v Estra I Cavalieri Prato 10-20
Mantovani Lazio v Petrarca Padova 13-25

Eccellenza - Classifica
GranDucato Parma e Petrarca Padova punti 5; Femi-CZ Rugby Rovigo ed Estra I Cavalieri Prato 4; Banca Monte Parma Crociati e Futura Park Rugby Roma 2; Marchiol Mogliano, L’Aquila Rugby e Mantovani Lazio 0; Casinò di Venezia* -4
* quattro punti di penalizzazione per mancata attività giovanile

prossimo turno – II giornata – 19.09.10 – ore 16.00
Estra I Cavalieri Prato v Mantovani Lazio
Marchiol Mogliano v Banca Monte Parma Crociati
GranDucato Parma v Femi-CZ Rugby Rovigo
Petrarca Padova v Casinò di Venezia – ore 14.00, diretta Rai Sport 2
Futura Park Rugby Roma v L’Aquila Rugby

L’AQUILA RUGBY 1936 –GRAN DUCATO PARMA: 23 – 33 (20-19)
Marcatori: p.t. 4’ cp Paolucci, (3-0); 15’ Cp Paolucci (6-0); 18’ meta Lorenzetti (11-0), tr Paolucci (13-0); 26’ meta Gerber (13-5), tr Mortali (13-7), 33’ meta Onori (13-12); 35 meta Cigarini (13-17) tr Mortali (13-19), 39’ meta Francesio (18-19) tr. Paolucci (20-19); s.t 11’ Santelli (20-24) tr Jones (20-26), 18’ cp Paolucci (23-26), 28’ mt Castagnoli tr Jones (23-33)
L’Aquila Rugby 1936: Francesio; Paolucci, Di Massimo(40’ st Del Pinto), Lorenzetti, Gimpietri; Hostiè, Menè; Cialone (26’ st Fagnani), Zaffiri, Calcagno, Du Toit, Vaggi (22 st Nicolli); Lombardi (5’ st Subrizi), Gatti (10’ st. Breglia), Massafra all. Di Marco
GranDucato Parma: Jones; Castagnoli, Mortali, Galante, Onori (7’st Mc Cann); Gerber, Cigarini (4’ st Bronzini); Dunbar, Contini, Santelli (12’ st Barbieri); Vella (18’ Caffini), Pascu; Tripodi (21’ st Turroni), Manici (34’ st Denti), Goegan (21’ st Rizzelli) all. De Marigny-Prestera
arb. Traversi (Rovigo)
man of the match: Francesio (L’Aquila Rugby 1936)
Note: giornata calda spettatori 1100 circa

CASINO’ DI VENEZIA v ESTRA I CAVALIERI PRATO 10-20 (3-13)
Marcatori: p.t. 12' cp A. Canale (3-0); 27' cp Wakarua (3-3); 34' cp Wakarua (3-6); 35' m. Wakarua tr. Wakarua (3-13); s.t. 6' m. Majstorovic, tr Wakarua (3-20); 42’ m. Gobbo tr. A. Canale (10-20)
Casinò di Venezia: Fiorani (31' st Lunanova); Perziano, MacRae (36' st Gobbo), Campagnaro, Bado; A. Canale, Daupi; White (25' pt-39' pt Boioli), Dima, Palandrani; Seale, Ciochina; Pettinari (29' st Ceglie), Gianesini (29' st Codo), Levaggi. n.e. Previati, Codo, Boioli, Gobbo, Vassallo. All. Mauro Marcuglia.
Estra Cavalieri Prato: Wakarua; Mafi, Von Gumbkov, Majstorovic, Vezzosi (23' st Tempestini); Lewis-Pratt (23' st Chiesa), Patelli (30' st S. Canale), Petillo, Cristiano (30' st Giusti), Belardo; Moore, Beccaris; Borsi (20' st Stefani), Giovanchelli (33' st Neri), Goti (20' st Poloni) all. De Rossi-Gaetaniello
arb. Mancini (Frascati)
ammoniti: 33' pt Levaggi; 21' st Poloni
Man of the Match: Winston Mafi (Estra Cavalieri Prato)
Note: giornata caldissima, terreno in ottime condizioni, spettatori 1000 ca.

MANTOVANI LAZIO v PETRARCA PADOVA 13-25 (6-13)
Marcatori: p.t. drop 4’ Law (3-0); 17’ cp. Law (6-0); 20’ m. Acuna (6-5); cp. Walsh (6-8); m. Bertetti (6-13); st. 19’ m. Spragg (6-18), tr. Walsh (6-20); 21’ m. Spragg (6-25); 42’ m. Gargiullo (11-25) tr. Law (13-25).
Mantovani Lazio: Law; Sepe F., Bonavolontà E. (30’ st. Rota), Manu, Molaioli; Gargiullo, Bonavolontà D. (24’ st. Gentile); Manucci (cap) (24’ st. Pellizzari), Ventricelli, Nitoglia M. (36’ st. Di Laura Frattura); Van Jaarsveeld, Siddons; Garfagnoli (17’ st. Perugini), Lorenzini (24’ st. Fabiani), Cannone (35’ st. Vannozzi) All. Jimenez/De Angelis
Petrarca Padova: Bortolussi; Acuna, Sanchez, Bertetti (25’ st Chillon Ale.), Spragg; Walsh, Chillon Alb.; Galatro, Palmer, Bezzati; Sutto, Tveraga; Chistolini, Costa Repetto, Fazzari (26’ st. Caporello) All.Presutti
Arb. Pennè (Milano)
Cartellini: 37’ st. giallo Costa Repetto (Petrarca Padova)
Man of the match: Warren Spragg
Note: giornata soleggiata a tratti ventosa. Spettatori 800

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: