Eccellenza - Rovigo inizia vincendo, X per i Crociati

FIRECCELLENZA.jpg

Parte con un successo netto della semifinalista della scorsa stagione il massimo campionato italiano di rugby. Il Rovigo di Roux s'impone senza problemi sul Mogliano e conquista i primi quattro punti dell'anno. Non vanno, invece, oltre al pareggio i Crociati di Frati che impattano in casa contro la Rugby Roma del neocoach sudafricano De Villiers.

La Femi-CZ Rugby Rovigo inaugura la stagione 2010/2011 superando per 27-6 il neopromosso Marchiol Mogliano davanti al pubblico amico del “Battaglini” e si porta temporaneamente al comando solitario della classifica del Campionato Italiano d’Eccellenza.
Il derby veneto tra la squadra di Polla Roux e il Mogliano di Eugenio Eugenio mantiene un sostanziale equilibrio per tutta la prima frazione di gioco, poi Rovigo sfrutta la maggiore esperienza ed allunga nel finale di gara, senza però riuscire a mettere a segno la meta del bonus.
Nell’altro anticipo del primo turno del massimo campionato nazionale la neonata formazione dei Banca Monte Parma Crociati RFC ferma sul 13-13, al “Nando Capra” di Noceto, la Futura Park Rugby Roma: i capitolini, in vantaggio 3-10 alla mezzora grazie ad una meta di Helu, si fanno raggiungere e superare dal XV allenato dall’ex mediano di mischia azzurro Filippo Frati, che va a riposo sul 13-10. Nella ripresa un piazzato del centro romano Myring riporta le formazioni in parità ed al 34’ la Futura Park spreca una grande occasione ancora con Helu: il trequarti tongano recupera palla sui propri ventidue, trova strada libera davanti a se e si invola verso la meta nocetana, ma viene recuperato in extremis dall’ala dei Crociati Woodman, che salva il risultato.
Allo scadere l’apertura degli emiliani Anversa ha l’occasione per siglare il sorpasso della squadra di casa, ma il tentativo di piazzato dalla lunga distanza si spegne a lato dei pali.
Alle sedici di domani si giocano gli altri tre incontri della prima giornata, con L’Aquila Rugby che riceve al “Fattori” la nuova formazione del GranDucato Parma mentre a Favaro Veneto il Casinò di Venezia prova a ridurre da subito i quattro punti di penalizzazione affrontando sul campo di casa gli Estra I Cavalieri Prato, che ripartono dal convincente quinto posto della passata stagione e che, nel massimo campionato, non hanno mai perso contro i lagunari.
Al “Giulio Onesti” di Roma, infine, la Mantovani Lazio celebra il ritorno nella massima serie dopo ventisei anni di assenza ospitando il Petrarca Padova, semifinalista nel 2009/2010.

Eccellenza – I giornata
Banca Monte Parma Crociati v Futura Park Rugby Roma 13-13
Femi-CZ Rugby Rovigo v Marchiol San Marco 27-6
domani – ore 16.00
L’Aquila Rugby v GranDucato Parma
Casinò di Venezia v Estra I Cavalieri Prato
Mantovani Lazio v Petrarca Padova

Eccellenza - Classifica

Femi-CZ Rugby Rovigo punti 4; Banca Monte Parma Crociati e Futura Park Rugby Roma 2; Marchiol Mogliano, L’Aquila Rugby, GranDucato Parma, Estra I Cavalieri Prato, Mantovani Lazio e Petrarca Padova 0; Casinò di Venezia* -4
* quattro punti di penalizzazione per mancata attività giovanile
nota: Femi-CZ Rugby Rovigo, Banca Monte Parma Crociati, Marchiol Mogliano e Futura Park Rugby Roma una partita in più

BANCAMONTEPARMA CROCIATI v FUTURA PARK RUGBY ROMA 13-13 (13-10)
BancaMonteParma Crociati Rfc: Trevisan; Garulli (26’ st Orsi), Tobia (1’ st Iannone), Damiani, Woodman; Anversa (cap), Frati Marco (10’ st Ireland); Kolo’Ofai, Ferrarini, Del Nevo; Boggiani, Minari (19’ st Orlandi); Coletti (10’ st Scarparo), Giazzon (29’ st Saccomani), Lovoti (29’ st Singh). all. Frati
Futura Park Rugby Roma: Rebecchini; Varani, Myring, Helu, Pavan (24’ pt Manozzi); Rodriguez, Leonardi (cap); Saccardo, Cicchinelli, Damiani; Aldridge, German (7’ st Pegoretti; 35’ st Valcastelli); Rawson (26’ st Vigne-Donati), Martino, Pietrosanti (42’ st Bombaci) . all. De Villiers.
arb. Falzone (Padova)
Marcatori: p.t. 6’ cp. Anversa (3-0); 8’ cp. Myring (3-3); 30’ m. Helu tr. Myring (3-10); 37’ m. Del Nevo (8-10); 43’ m. Coletti (13-10); s.t. 13’ cp. Myring (13-13)
Cartellini: 27’ pt. giallo Damiani (Crociati Rfc); 42’ pt. giallo Rawson (Roma).
Man of the match: Del Nevo (Crociati Rfc)
Note: giornata calda, campo in buone condizioni. Stadio Nando Capra esaurito, 670 spettatori.
Punti conquistati in classifica: BancaMonteParma Crociati Rfc 2; Futura Park Rugby Roma 2

FEMI-CZ RUGBY ROVIGO DELTA v MARCHIOL MOGLIANO 27 - 6 (10-3)
Femi-CZ Rugby Rovigo Delta: Basson; Stanojevic (39' pt. De Gaspari), Duca, Pace (34' st. Legora), Bacchetti (18' st. Lunardon); Bustos , Zanirato; Guzmán, Montauriol, Persico; Tumiati (6' st. Barion), Reato; Ravalle (39' st. Golfetti), Mahoney (cap), Boccalon (23' st. Dolcetto) n.e. Foschi.
all. Roux Marchiol Mogliano: Candiago V.; Mulieri, Ceccato E. (29' st. Gerotto), Patrizio, Fadalti; Arlidge (39' st. Preo), Lucchese (18' st. Zappalorto); Candiago E. (35' st. Borghetto), Simion, Orlando; Minello(9' st. Maso), Pavanello; Ceccato A. (1' st. Meggetto) Corbanese (24' st. Saviozzi), Ceneda (1' st. Niewoudt) all. Eugenio
arb. Passacantando (L'Aquila)
Marcatori: p.t.13' cp. Arlidge (0-3); 23' cp. Bustos G. (3-3); 34' m. Bacchetti tr. Bustos G. (10-3); s.t. 5' cp. Arlidge (10-6); 7' m. Pace tr. Bustos G. (17-6); 18' cp. Bustos G. (20-6); 22' m. Mahoney tr. Bustos G. (27-6);
Man of the match: Samuele Pace (Femi-CZ Rovigo)
Note: giornata stupenda, clima quasi estivo, temperatura 27-28°, campo in ottime condizioni. 1000 spettatori paganti (quota abbonati 250).
Punti conquistati in classifica: Femi-CZ Rovigo Delta 4; Marchiol Mogliano 0

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: