Australia - Quade Cooper firma. Finita la telenovela estiva: l'apertura sarà mondiale

cooper_contratto.jpg

Tra i suoi mal di pancia e le parole in libertà della sua fidanzata sono stati la coppia più chiacchierata dell'inverno australiano e della nostra estate. Lui è Quade Cooper, talentuosa apertura dei Wallabies con sogni di rugby league (e soldoni), lei è Stephanie Rice, campionessa di nuoto col vizio dei commenti volgari su Twitter. E se per lei sono sfumati i contratti, lui ha appena firmato quello più importante. Che lo legherà all'Aru fino ai Mondiali 2011 in Nuova Zelanda.

Un contratto di un anno che legherà Cooper alla nazionale australiana e ai Queensland Reds fino alla fine del 2011, quindi fino alla prossima RWC che si disputerà in Nuova Zelanda esattamente tra un anno. Un contratto che il ventiduenne ha firmato rinunciando ai milioni che i Paramatta Eels erano pronti a mettere sul piatto per portarlo per tre anni in rugby league.
"Era ora di dare certezze al mio futuro - la prima dichiarazione di Quade dopo l'ufficialità -. Ora posso pensare al mio rugby e concentrarmi in vista dei Mondiali". Felice, ovviamente, anche Robbie Deans che sta costruendo l'Australia iridata proprio sulla figura di Cooper. "La decisione di Quade di rimanere è fantastica per i Wallabies e per il rugby australiano in generale - le parole del coach kiwi -. Questo permetterà a Cooper di crescere insieme al nostro progetto e di migliorare ancora in vista dell'RWC".

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: