Eccellenza - Weekend di amichevoli ovali per l'Italia

amichevoli_29_agosto.jpg

Fine settimana ricco di impegni per le formazioni d'Eccellenza che si sono distinte per diverse amichevoli disputate tra venerdì e ieri. Lazio, L'Aquila, GranDucato, Rovigo, Rugby Roma, Padova, Prato e Crociati sono scesi in campo dando diverse indicazioni sulle potenzialità delle varie squadre in vista del prossimo campionato.

Foto per gentile concessione di Elena Barbini - Petrarca Padova

Lazio corsara a L'Aquila - I problemi per gli abruzzesi non sembrano essere finiti e l'amichevole contro la neopromossa Mantovani Lazio ha mostrato tutti i limiti de L'Aquila, uscita pesantemente sconfitta dal Fattori. 26-5 il risultato finale di un match di tre tempi da 25 minuti l'uno, con la Lazio che va in meta quattro volte, mentre L'Aquila trova solo nel finale i punti grazie a Vannozzi. Per i romani le mete sono arrivate nel primo tempo da Bonavolontà, nel secondo da Milazzo e nell'ultimo terzo da Tagliente e Cialone, con Law che trasformava tre mete.

Pari tra GranDucato e Rovigo - Due tempi da 35' al Battaglini dove si sono affrontate il Rovigo e il GranDucato di Parma. Match dai due volti, con i padroni di casa che nel primo tempo si portano in vantaggio, ma non riescono a concretizzare la superiorità di gioco espressa. Nella ripresa, con in campo molte seconde linee, il GranDucato ribalta il risultato e Rovigo agguanta il pareggio solo allo scadere. Per i rossoblu mete di Zanirato e Anouer, per gli emiliani mete del giapponese Shinomiya e di Manici.

Roma convincente con i francesi - Vince nettamente la Rugby Roma la sfida contro la formazione di Federale 1 francese dell'Olympique du Grasse. Un 38-17 maturato soprattutto nella ripresa, dopo 40' d'equilibrio chiusi sul 14-12 per i romani. Subito in vantaggio l'Olympique, la Roma risponde con le mete di Varani e Manozzi nel primo tempo, cui rispondono ancora i francesi. Nella ripresa, invece, la formazione di De Villiers chiude la pratica nei primi dieci minuti grazie alle mete di De Gregori, Rodriguez e Valcastelli, cui segue l'ultima marcatura francese.

Triangolare oscuro - Chi voleva capire chi fosse la favorita per il prossimo campionato tra Prato, Crociati e Padova dovrà attendere altre risposte. Il triangolare disputatosi in Toscana, infatti, ha visto i Cavalieri imporsi, ma solo per la somma dei punti, dopo che i tre match da 40' si sono conclusi con una vittoria a testa per le formazioni. Padova inizia bene battendo 8-7 i padroni di casa con mete di Chiesa e Innocenti. Nella seconda sfida i veneti, però, cedono ai Crociati per 7-12, con mete di Del Nevo, Innocenti (ottima la sua prova nelle due sfide) e Woodman, mentre Padova può recriminare per tre piazzati sbagliati. Infine, netto successo del Prato sugli emiliani per 21-0, con i tuttineri toscani che vanno a segno con Tempestini, Wakarua e Chiesa.

VOTATE RUGBY 1823 BLOG SPORTIVO DELL'ANNO SU BLOGFEST.IT

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: