Sport&Solidarietà - I Cavaliers del Sudtirolo con l'Unicef per i bambini

sudtirolo_topolino.jpg

La vera forza del rugby sono i bambini. Spesso i club se lo dimenticano, scordano l'importanza delle categorie juniores, restano abbagliati dai risultati immediati della prima squadra e non pensano più in là. Ma il rugby, dall'eccellenza mondiale alle Serie C italiana, nasce e muore con i bambini. Senza di loro non c'è rugby. Lo sa bene il Sudtirolo Rugby Cavaliers, società da sempre sensibile al sociale, che oggi fa due nuovi grandi passi avanti nell'universo ovale.

Foto per gentile concessione di Michele Borin

Due scommesse, quelle della società di Bolzano, e due scelte più uniche che rare nel panorama rugbistico italiano. La prima, simbolica ma non solo, riguarda il nuovo sponsor di maglia della squadra. Come il Barcellona calcistico, infatti, i Cavaliers hanno rinunciato al guadagno economico di uno sponsor scegliendo di indossare i colori dell'Unicef. Sponsorizzazione gratuita, quindi, ma dal profondo significato e che permetterà al Sudtirolo Rugby Cavaliers di portare in giro per l'Italia l'emblema di tutti i bambini del mondo.
Una scommessa simbolica e una più sportiva. Da quest'anno, infatti, il direttore tecnico della società sarà nientemeno che l'ex azzurro Manuel Dallan. Il giocatore, da poco ritiratosi, ricoprirà il ruolo dirigenziale, ma sarà anche allenatore. Non della prima squadra, che milita in Serie C, come si potrebbe immaginare, ma dell'Under 12. Che, come dicono a Bolzano, è la vera prima squadra dei Cavaliers. I bambini, i più piccoli, il futuro del Sudtirolo e di tutto il rugby. Sono loro la prima squadra e sono loro che meritano un allenatore come Manuel.
Unicef e Dallan, quindi, per confermare una politica che da tempo i Cavaliers stanno portando avanti con successo. Ricordiamo, infatti, che il Sudtirolo è vicinissimo alla Federazione Italiana Rugby Ruote, con il presidente dei Cavaliers, Alvaro de Astica Hernàndez, che è vicepresidente della Federazione paralimpica. Ma non solo, infatti il Sudtirolo Rugby Cavaliers porta avanti tre progetti importanti: “Scuola di vita”, dove portano i valori del rugby nel mondo scolastico, trasmettendo ai bambini e ai ragazzi il significato di tifo positivo e di sana competizione; “La Squadra, una Famiglia allargata”, con un'attività di doposcuola con cui sostengono le famiglie e i ragazzi, aiutandoli nei compiti e facendo risparmiare tempo prezioso alle famiglie; “Kune (insieme)”, cioé l'idea che lingue, origini, culture diverse siano la nostra forza e che attraverso i valori del Rugby si possa puntare alla piena integrazione sociale. Tutti sono importanti, tutti sono capaci di aiutare ed essere aiutati.

VOTATE RUGBY 1823 BLOG SPORTIVO DELL'ANNO SU BLOGFEST.IT

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: