Francia - Chabal, l'orco, dichiara guerra alla logica delle televisioni

lapresse_chabal.jpg

"Stupido, semplicemente stupido". Non usa giri di parole Sebastien Chabal, la famosissima seconda linea della Francia, per commentare il calendario che vedrà impegnati i club di Top 14 nella prossima settimana. Tre turni racchiusi in nove giorni per far felice il Dio televisione, incuranti della salute dei giocatori. Questa, almeno, la pesante accusa lanciata da Chabal che, come sempre, non le manda a dire.

"Lo trovo semplicemente stupido. Le televisioni e la LNR non considerano la salute dei giocatori quando decidono i calendari del campionato - le parole di fuoco di Chabal, che continua -. Non gliene frega nulla della nostra salute". Ma sono anche le finestre concesse dal calendario del Top 14 alla nazionale a venir duramente criticate dalla seconda linea del Racing Metrò.
"Per mantenersi a certi livelli bisogna allenarsi assieme con costanza, cosa che i top team nazionali fanno da sempre. Dobbiamo essere l'unica nazionale tra le prime cinque al mondo che si ritrova cinque giorni, massimo una settimana, prima degli incontri internazionali e poi basta - ed ecco il secondo affondo contro le Tv e la lega francese -. La federazione, la lega nazionale e le televisioni, tutte vogliono mangiare dalla torta ovale, ma non è abbastanza grande per tutti. E, alla fine, siamo noi giocatori e lo staff della nazionale a pagarne le conseguenze". Parola di orco.

VOTATE RUGBY 1823 BLOG SPORTIVO DELL'ANNO SU BLOGFEST.IT

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: