Tri Nations - Il Sud Africa ritrova Frans Steyn e De Villiers è pronto a una nuova battaglia

steyn_titolare.jpg

Finalmente a disposizione di Peter de Villiers, finalmente titolare in questa edizione del Tri Nations. Ma l'esordio di Frans Steyn con la maglia del Sud Africa non arriva senza la solita scia di polemiche, che da un emisfero all'altro riscaldano la vigilia della sfida di sabato prossimo tra gli Springboks e l'Australia.

Fuori dai 22 Gio Aplon, quindi, e spazio a estremo per il talento del Racing Metrò di Parigi, così come spazio ritrova in mezzo alla linea dei trequarti Jaque Fourie. Ma, come detto, più che la formazione titolare a tener banco sono ancora una volta i rapporti tra la Federazione sudafricana e i club europei e, in particolare, tra Peter de Villiers e Pierre Berbizier, coach del Racing Metrò.
Mentre il primo, infatti, ha annunciato nei giorni scorsi che alla fine del torneo verrà in Europa per parlare con i club che hanno in rosa giocatori sudafricani, proprio per evitare situazioni incresciose come quella occorsa per Steyn in queste settimane, dall'altra il tecnico transalpino mette in dubbio la presenza dell'estremo sabato a Pretoria.
"Dopo il torneo io e Andy Marinos voleremo in Europa per parlare con i dirigenti del Racing Metrò e Frans per discutere i nostri rapporti futuri - le parole del coach degli Springboks -. Abbiamo in programma incontri anche con la squadra di Butch James, il Bath, e di BJ Botha, l'Ulster, per essere sicuri che tutti siano sulla stessa lunghezza d'onda per quel che riguarda la disponibilità di vestire la maglia del Sud Africa dei giocatori".
"Contro il Montpellier è stato François a dire che non se la sentiva di giocare ed è evidente che il ragazzo non è ancora pronto né mentalmente né fisicamente ad affrontare un impegno internazionale di questa portata - le parole poco diplomatiche di Pierre Berbizier, che rincara la dose -. Lo abbiamo detto allo staff sudafricano e abbiamo fornito tutte le documentazioni che volevano. La volontà di Peter de Villiers di farlo giocare titolare? Il signore dice tante cose...".
Qualcosa mi dice che nell'incontro programmato non sarà tutto tarallucci e vino...

SUD AFRICA
15 Francois Steyn, 14 JP Pietersen, 13 Jaque Fourie, 12 Jean de Villiers, 11 Bryan Habana, 10 Morne Steyn, 9 Francois Hougaard, 8 Pierre Spies, 7 Juan Smith, 6 Schalk Burger, 5 Victor Matfield, 4 Flip van der Merwe, 3 Janie du Plessis, 2 John Smit, 1 Gurtho Steenkamp.
Replacements: 16 Chiliboy Ralepelle, 17 CJ van der Linde, 18 Danie Rossouw, 19 Ryan Kankowski, 20 Ricky Januarie, 21 Butch James, 22 Juan de Jongh.

VOTATE RUGBY 1823 BLOG SPORTIVO DELL'ANNO SU BLOGFEST.IT

  • shares
  • Mail