Celtic League - Gli Aironi perdono Robertson per almeno due mesi

lapresse_robertson.jpg

Lussazione alla spalla sinistra, immediatamente ridotta negli spogliatoi dallo staff medico, e due mesi almeno di assenza dai campi per Kaine Robertson, ala degli Aironi e della nazionale italiana. Per Robertson ora sono previsti nuovi accertamenti che, si spera, non obblighino l'italo-neozelandese a sottoporsi a un intervento che allungherebbe decisamente i tempi. E per fortuna che all'interno della società c'era chi parlava di una semplice botta...

C'è anche una nota negativa a margine del bel pomeriggio di rugby di sabato 21 Agosto allo stadio XXV Aprile di Parma: l'infortunio capitato a Kaine Robertson dopo un duro placcaggio subito durante la seconda sfida del triangolare contro i Crociati Rugby FC: per lui lussazione alla spalla sinistra, subito ridotta negli spogliatoi dallo staff medico degli Aironi.
L'infortunio terrà ferma l'ala azzurra per minimo due mesi; stop che comporterebbe l'assenza di Robertson per almeno 6 gare di Magner Celtic League e 2 di Heniken cup. L'augurio è che, dopo gli accertamenti del caso, non si renda necessario un intervento chirurgico: in quel caso lo stop diventerebbe di tre mesi e mezzo e vedrebbe difficile un suo impiego in campo per gli ultimi appuntamenti della nazionale per l'anno solare 2010 e per il girone d'andata sia della Magners League che della Heineken Cup.

  • shares
  • Mail
73 commenti Aggiorna
Ordina: