Celtic League - Vittoria in famiglia per gli Aironi nell'Adidas Cup

Adidas_post.jpg

Due vittorie, l'Adidas Cup conquistata, ma una prestazione che non convince in primis il tecnico Bernini per gli Aironi nel triangolare che li ha visti opposti alle due formazioni d'Eccellenza che fanno parte della franchigia lombardo-emiliana, i Crociati e il GranDucato. Tre mete per incontro, con Toniolatti mattatore contro il GranDucato, mentre è tutto nei primi venti minuti lo spettacolo contro il Noceto.

Gli Aironi battono sia il GranDucato sia i Crociati e, davanti ai circa duemila spettatori del XXV Aprile di Parma, si aggiudicano la terza edizione dell'Adidas Cup. Dylan Des Fountain premiato come miglior giocatore del triangolare. La squadra non ha subito mete e ha tenuto a zero i Crociati, mentre in fase offensiva sono state sei le mete segnate negli 80 minuti giocati. Due di queste portano la firma di Giulio Toniolatti, schierato all'ala e autore di una prova molto positiva. Le altre mete sono state realizzate da Giovanbattista Venditti, Kaine Robertson, Fabio Ongaro e Nick Williams.
Nell'incontro tra Crociati e GranDucato pari e patta con il derby che si chiude sul 12-12.
Questo il commento dell'allenatore degli Aironi Franco Bernini: "Nel complesso è andata bene, anche se francamente pensavo a qualcosa di meglio. Abbiamo cercato di costruire gioco, ma potevamo concretizzare di più. Nella seconda partita abbiamo giocato con più ritmo, anche forse per via di un pacchetto di mischia più esperto che ha saputo gestire meglio questo aspetto. Dobbiamo migliorare assolutamente nella disciplina, perchè abbiamo preso troppi calci contro che in Magners league ci potrebbero costare molto più caro di quanto accaduto oggi. Tra gli aspetti postiivi, il fatto che abbiamo comunque mosso meglio la palla rispetto alle due amichevoli francesi. anche qui, però, si può migliorare molto, in particolare sul timing: diversi in avanti e diversi passaggi sull'uomo sono stati dovuti proprio a questo, perchè dobbiamo prendere l'abitudine anche a provare la giocata con l'avversario di fronte. Un aspetto che comunque migliorerà solo giocando".

AIRONI-GRANDUCATO 17-6
MARCATORI: pt 7' cp Gerber, 13' m Toniolatti, 17' drop Jones, 18' m Toniolatti, st 5' m Venditti tr Bocchino
AIRONI: Benettin; Toniolatti, Des Fountain, Pizarro, Venditti; Bocchino, Wilson; Krause, Birchall, Erasmus; Liebenberg, Biagi; Milani (st 13' Perugini), Ferraro (st 10' Santamaria), Alberto De Marchi (st 1' Andrea De Marchi). (All. Bernini)
GRANDUCATO: Jones; Castagnoli, Mayor, Galante, Shinomiya: Gerber, Onori; Dunbar, Santelli, Contini; Vella, Pascu; Evans, Manici, Rizzelli. (All. De Marigny-Prestera)
ARBITRO: Bertelli

AIRONI-CROCIATI 19-0
MARCATORI:pt 6' m Robertson tr Mercier, 14' m Ongaro tr Mercier, 21' m Williams
AIRONI: Laharrague; Robertson (st 13 Bocchino, st 17 Toniolatti), Quartaroli, Pizarro (st 1' Des Fountain), Rubini; Mercier, Tebaldi (st 12' Wilson); Williams, Cattina (st 1' Krause), Benatti (st 13' Erasmus); Del Fava, Geldenhuys; Turroni (st 3' Alberto De Marchi), Ongaro, Perugini (All. Bernini)
CROCIATI: Trevisa; Fa'atau, Damiani, Iannone, Woodman; Anversa, Marco Frati; Ferrarini, Mandelli (st 7' Pardeep), Maestri; Devodier, Minari; Pepoli, Giazzon, Scarparo (All. Filippo Frati)
ARBITRO: Ruscini

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: