Rugbymercato - Venezia pesca a sorpresa il jolly scozzese

CalumMacrae.jpg

Colpo a sorpresa per il Venezia Mestre, formazione ripescata in Eccellenza e che non naviga certo nell'oro, che ha annunciato ieri l'arrivo di un pezzo da novanta direttamente dalla Scozia. Si tratta di Calum MacRae, utility-back che ha militato in tutte le rappresentative nazionali scozzesi e ha una lunga esperienza in Celtic League e Premiership inglese. Un arrivo a sorpresa, non c'è che dire.

Nato il 26 gennaio 1980 a Edimburgo (Scozia), Calum MacRae è un utility-back con propensione per il ruolo di estremo ma capace di ricoprire anche le posizioni di mediano d’apertura e di centro. Alto 186 cm e pesante 92 kg, MacRae proviene dalla Premiership inglese (Worcester Warriors) e vanta una solida esperienza internazionale avendo giocato con Scozia A (13 caps), Scozia Under 21 (9 caps), Scozia 7′s (12 caps), Scozia U.19, Scottish Borders, Scottish Borders U.21, Scottish Borders U.19, Scottish Borders U.18 e Scottish Districts U.18.
Inoltre, pur non avendo mai collezionato un cap ufficiale, Calum è stato più volte inserito nel roster della Scozia al Sei Nazioni, avendo anche fatto parte del gruppo della nazionale del cardo durante la fase di preparazione alla Coppa del Mondo 2007 in Francia.
A livello di Club, dopo alcune stagioni da titolare a Melrose nella Scottish Premiership, nel 2002 il passaggio agli Scottish Borders (poi Borders Reivers) con i quali disputa fino al 2007 Celtic League e Heineken Cup. Segue il trasferimento a Edimburgo (Celtic League e Heineken Cup), quindi nel 2009/2010 l’avventura inglese a Worcester.
Calum Macrae sarà a disposizione dello staff tecnico lagunare già a partire dalla serata di oggi.

  • shares
  • Mail