Tri Nations - Australia: Quade Cooper, l'addio non è un bluff

lapresse_204213_gcc120_ap.jpg

Guadagnare il doppio o giocarsi un mondiale? Torna l'amletico dubbio per Quade Cooper nonostante la federazione australiana cerchi di sminuire la portata dei rumors che ormai da giorni si trascinano intorno all'apertura wallabie. Rumors che tornano forti nelle ultime ore, con i Paramatta Eels che avrebbero offerto a Cooper il doppio della proposta fattagli dall'Aru per il rinnovo nel rugby a quindici.

Gli Eels stanno vivendo una stagione non entusiasmante, l'accesso ai playoff della National Rugby League è in forte dubbio e i problemi sono soprattutto in mediana, dove l'apertura non convince e dove, quindi, uno come Quade Cooper sarebbe utile come l'acqua nel deserto.
Una situazione che ha portato sia i dirigenti dell'Aru sia quelli degli Eels a chiedere all'apertura di prendere una decisione in fretta, entro venerdì prossimo. Una situazione che ha portato anche il compagno di squadra e di reparto, Will Genia, ad ammettere che le possibilità che Quade scelga il league sono reali. E a giurare che Cooper non avrebbe problemi a cambiare codice è anche Lote Tuqiri, esperto di entrambi gli sport, essendo passato dal league all'union e ritorno, che ha affermato che "è un talento naturale e non avrebbe problemi a passare al league".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: