Australia - Quade Cooper rinuncia ai mondiali o vuole più soldi? La seconda...

lapresse_quade_cooper.jpg

E' una delle stelle nascenti del rugby australiano e Robbie Deans gli ha consegnato le chiavi della regia dei Wallabies in vista dei mondiali di Nuova Zelanda del 2011. Ma Quade Cooper, talento discusso e spesso discutibile, potrebbe riconsegnare il mazzo e salutare tutti scegliendo il rugby league. Almeno queste sono le voci che giungono dall'Emisfero Sud, anche se i più maliziosi vedono solo un bluff per strappare un contratto più ricco. E le smentite fioccano

A Quade il rugby league piace e lui stesso non lo nasconde "Mi piace guardare la National Rugby League e non escludo a priori di poterci giocare un giorno, ma non posso dire altro. Gioco a rugby ed è su questo che mi concentro, del resto non so nulla". Il resto sarebbero le trattative che il suo staff starebbe avendo con i Paramatta Eels, formazione della NRL, per un passaggio dell'apertura al rugby a tredici.
Il contratto di Cooper con la federazione australiana scade a fine anno e secondo News Ltd il ventiduenne giocatore starebbe contrattando segretamente il passaggio al rugby league, appunto approdando agli Eels. Una scelta che, fatta a pochi mesi dai mondiali, gli precluderebbe la strada per l'RWC 2011. Una scelta che, quindi, per molti appare assurda e sembra più credibile che queste voci siano state messe in giro ad arte dallo staff di Cooper per contrattare al rialzo il rinnovo con l'Aru. Insomma, se l'Australia vuole scommettere su Cooper apertura mondiale dovrà trattarlo economicamente da campione. Altrimenti lo switch è alle porte.
Minaccia, bluff o realtà? A vedere la reazione della federazione australiana il bluff sembra evidente. Secondo il Chief executive dell'Aru John O'Neil, da quanto riferisce Planetrugby.com, le voci sono infondate e, anzi, proprio oggi vi sarà un incontro tra il procuratore di Cooper e la federazione. Sarà un caso? Sembra proprio di no, visto che da un lato Quade ha subito smentito un interessamento, a breve, per il rugby league, dall'altro l'Aru ha già fatto sapere che vi sarà un bell'aumento per il giocatore. E tutti saranno soddisfatti.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: