Super 10 - Sfida a distanza tra Padova e Prato

s10-16-pre.jpg

Tre giornate alla fine del Campionato Italiano d’Eccellenza Super 10 e giochi ancora apertissimi tanto in chiave playoff che in prospettiva salvezza. Ieri sera si disputato l’anticipo della XVI giornata tra Ferla L’Aquila e Femi-CZ Rovigo, con gli ospiti che si sono imposti per 20-0 e sono balzati al momento in seconda posizione, mentre sono tutti in programma alle ore 16.00 i calci d’inizio degli altri incontri di giornata.

Foto per gentile concessione di Elena Barbini - Petrarca Padova

I Campioni d’Italia della Benetton Treviso, attualmente soli in testa alla classifica, fanno visita al Plusvalore Gran Parma fanalino di coda: i trevigiani, dopo la vittoria nel match di vertice contro Viadana della settimana scorsa, sono virtualmente già qualificati ai play-off, ma devono guardarsi da un Plusvalore intenzionato a sfruttare ogni chance, da qui a fine stagione, per scavalcare il Casinò di Venezia e assicurarsi la permanenza nell’Eccellenza nazionale. I precedenti sono nettamente favorevoli alla squadra di Franco Smith, che si è aggiudicata diciotto dei ventuno incontro disputati contro il Gran che, però, ha fatto valere in due occasioni, in passato, il fattore campo.
Tra gli emiliani ancora fuori per infortunio Venditti, Heymans e McCann, oltre a De Marigny fermato da forte contusione alla schiena: al suo posto, con la maglia numero XV, l’azzurro-seven Onori.Il tecnico sudafricano del Treviso, invece, schiererà in prima linea Michele Rizzo che giocherà in un terzetto inedito con Franco Sbaraglini al tallonaggio e Ingacio Fernandez Rouyet a destra. Scelte pressochè obbligate in seconda linea con gli infortuni di Corniel Van Zyl e Benjamin Vermaak, con le maglie numero 4 e 5 affidate ai due Pavanello.A chiudere il blocco di mischia, con otto giocatori di formazione italiana, saranno Silvio Orlando, Alessandro Zanni e Marco Filippucci. Tutta azzurra anche la mediana con Fabio Semenzato a far coppia con il rientrante Andrea Marcato.

Il derby del Po, allo “Zaffanella”, mette di fronte il Viadana – pronto ad approfittare di un eventuale passo falso trevigiano per riportarsi al comando della regular season, o almeno superare Rovigo in seconda posizione, ma a sua volta già con un piede nelle semifinali – e un Banca Monte Parma intenzionato a non lasciarsi sfuggire la qualificazione all’Amlin Challenge Cup 2010/2011. La settimana scorsa i ducali sono tornati al successo dopo cinque giornate consecutive grazie al 20-19 interno su L’Aquila e hanno scavalcato gli abruzzesi al sesto posto, l’ultimo valido per la qualificazione europea, ma devono fare punti per non rischiare di scivolare nuovamente indietro in classifica.
Viadana deve ancora rinunciare a Kaine Robertson, infortunato, confermando Pace a estremo mentre rispetto alla gara di Treviso Santamaria lascia spazio al veterano Ferraro come tallonatore mentre il nazionale Del Fava sostituisce Hohneck in seconda linea.

Dopo lo scontro diretto della settimana scorsa al “Chersoni”, è sfida a distanza tra Consiag I Cavalieri Prato e Petrarca Padova per conquistare la quarta posizione e un posto nei play-off: Treviso, Viadana e Rovigo sembrano ormai irraggiungibili, e l’ultimo posto per le semifinali è ormai un affare tra toscani e padovani.
Il Petrarca, dopo essere caduto a Iolo, ha conservato due punti di margine sui Cavalieri e riceve al “Plebiscito” la Futura Park Rugby Roma, che vanta un buon margine sull’ultima posizione e può ancora sognare una qualificazione all’Amlin Challenge Cup; i Cavalieri salgono in laguna per affrontare un Casinò di Venezia che ha come obiettivo mettere il maggior numero di punti possibili tra sé e il Plusvalore Gran Parma prima della fine della regular-season. Il tecnico petrarchino Presutti ritrova dal primo minuto il flaker azzurro Paul Derbyshire e la giovane ala Costantino Ricciardi che una settimana fa aveva dovuto rinunciare alla convocazione in Nazionale per i postumi dell’infortunio. “E’ indubbiamente una gara delicata” conferma il tecnico del Petrarca “che però può darci una spinta importante verso le Coppe Europee e i play-off. L’importante è commettere meno errori del solito”.

Formazione praticamente al completo per I Cavalieri di De Rossi e Gaetaniello che devono fare a meno sono dell’infortunato Giacci e lo squalificato Marino. “Partita difficile, noi dobbiamo assolutamente vincere se vogliamo continuare a lottare per gli obiettivi che ci siamo prefissi; il Venezia d’altro canto non puo’ fare passi falsi visto che a sua volta e’ in corsa per un obiettivo importante come la salvezza. Sara’ una sfida molto equilibrata, potrebbero essere le singole situazioni di gioco a dare la svolta dall’una o dall’altra parte” ha detto l’ex capitano dell’Italia Andrea De Rossi, attualmente allenatore/giocatore dei toscani. Il tecnico dei lagunari Canale, perso per un turno Van Niekerk, fermato dal Giudice Sportivo per somma di ammonizioni, schiera dal primo minuto Pozzebon tra i centri, con Vittorio Candiago estremo.

PLUSVALORE GRAN PARMA v BENETTON TREVISO
Plusvalore Gran Parma: Onori; Vezzosi, Pedersen, Mortali, Castagnoli; Gerber, Tebaldi; Cattina, Dunbar, Barbieri A.; Artese, Contini; Goegan, Manici, Evans
a disposizione: Fazzari, Rizzelli, Pulli, Foschi, Berzieri, Orsi, Cigarini, Alberghini /Silva.
all. Mey/De Marigny
Benetton Treviso: Williams; Bortolussi S., Sgarbi, Vilk, McLean; Marcato, Semenzato; Filippucci, Zanni, Orlando; Pavanello E., Pavanello A.; Rouyet, Sbaraglini, Rizzo
a disposizione: Barbieri R., Benvenuti, Costanzo, Galon, Kingi, Muccignat, Picone, Sutto, Vidal
all. Smith
Arbitro: Castagnoli (Livorno)

PETRARCA PADOVA v FUTURA PARK RUGBY ROMA
Petrarca Padova: Spragg; Ambrosio, Bertetti, Patrizio, Ricciardi; Mercier, Leonardi N.; Ansell, Galatro, Derbyshire; Padrò G., Fletcher; Chistolini, Gatto, Costa Repetto
a disposizione: Caporello, Marchetto, Cavalieri, Bezzati, Billot, Chillon Ale., Faggiotto
all. Presutti
Futura Park Rugby Roma: Gauthier, Toniolatti, Reid, Raineri, Manozzi, Freschi, Vannini, Bernabò, Persico, Aldridge, Pegoretti, German, Rawson, D’Apice, Vigne Donati
a disposizione: Martino, Rampa, Boscolo, Giusti, Damiani, Skeen, Rotella e Patrizi
all. Pratichetti C.
Arbitro: Pennè (Milano)

VIADANA v BANCA MONTE PARMA

Viadana: Pace; Pratichetti M., Harvey, Cox, Law; Woodrow, Canavosio; Sole, Krause, Erasmus; Del Fava, Geldenhuys; Garcia, Ferraro, Sciamanna
a disposizione: Santamaria, Cagna, Hohneck, Persico A., Wilson, Sepe M., Johansson, Redolfini
all. Bernini
Banca Monte Parma: Thrower; Quartaroli, Iannone, Pavan G., Pavan R.; Irving, Ireland; Vosawai (cap.), Favaro, Mandelli; Lewaravu,Tveraga; Nebbett, Giazzon, De Marchi Alb.
a disposizione: Pompa, Fontana, Coletti, Romano, Mannato, Minto, Patelli, Emerick, Fiorani, Fratini
all. Sgorlon A./Mazzariol
Arbitro: Sironi (Colleferro)

CASINO’ DI VENEZIA v CONSIAG I CAVALIERI PRATO
Casinò di Venezia: Candiago V.; Perziano, Pozzebon, Ziegler, Zorzi; Duca D., Lucchese; Paschini, Palmer, Candiago E.; Van Jarsveeld, Ursache; Levaggi, Gianesini, McGovern
a disposizione: Assi, Pipitone, Cazzola, Wium, Pilat, Veronese, Fadalti, Cafaro
all. Canale A.
Consiag I Cavalieri Prato: Wakarua; Stanojevic, Von Grumbkov, Chiesa, Mafi; Burton, Villagra; Purll, Cristiano, Lopez; Biagi, Treloar; Borsi, Giovanchelli, Goti
a disposizione: Neri, Poloni, Beccaris, Petillo, Fronzoni, Galante, Tempestini, Stefani
all. De Rossi A./Gaetaniello Fabio
Arbitro: Passacantando (L’Aquila)

Super 10 - Classifica
Benetton Treviso punti 52; Femi-CZ Rovigo 51**; Viadana punti 49; Petrarca Padova 40; Consiag I Cavalieri Prato* 38; Banca Monte Parma 33; Ferla L'Aquila 32**; Futura Park Rugby Roma 30; Casinò di Venezia 21; Plusvalore Gran Parma 20
*Consiag I Cavalieri Prato penalizzati di quattro punti
**una partita in più

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: