Rugby&Crisi - Anche l'Inghilterra trema, Wasps in debito con il fisco per 1 milione di sterline

wasps-tasse.jpg

Vivere al di sopra delle proprie possibilità troppo a lungo e rischiare un crollo verticale. Il rugby europeo sta scoprendo come la crisi economica degli ultimi due anni ha scoperchiato il vaso di Pandora e, colpo dopo colpo, tutti i campionati nazionali rischiano pesanti ridimensionamenti. Dopo la crisi del rugby italiano, dopo i guai di molti club francesi, con i celti che tirano la cinghia, ora anche l'Inghilterra si trova di fronte alla crisi economica. E a venir colpito è un club storico, i London Wasps. Che hanno dimenticato di pagare le tasse. Per 1 milione di sterline.

Un buco che, da quel che dicono sia il club sia l'agenzia che ha certificato il mancato pagamento, non mette in dubbio il futuro del club, ma che è, comunque un campanello d'allarme non indifferente. Il chairman del club, Mark Rigby, ha dichiarato che "lo stato di salute di un club deve venir valutato attraverso più parametri, quindi siamo tranquilli". E ha garantito che i pagamenti dovuti verranno effettuati. Non specificando, però, quando.

 

Wikio - Top dei blog - Sport

 

facebook_logo.jpg

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: