Super 10 - Nessuno può più sbagliare

macheda.jpg

Terzultimo turno del massimo campionato italiano e giochi aperti su ogni fronte. A 240' dal termine della stagione regolare nessuno può sbagliare più nulla per non perdere il treno che può portarlo in semifinale, in Europa e salvarlo dalla retrocessione. Mentre Treviso cerca l'allungo, Viadana non vuol perdere terreno, Rovigo cerca i punti della sicurezza, la lotta si concentra tra Padova e Prato per i playoff, tra Parma e L'Aquila, passando da Roma, per l'Europa ed è sfida Venezia-Parma per la salvezza.

Foto per gentile concessione di Giuseppe Macheda - Rugby Parma

Si comincia alle 19 di domani sera, in diretta RaiSportPiù dal Fattori de L’Aquila, dove i padroni di casa del Ferla provano a rientrare in zona-Coppe affrontando la Femi-CZ Rovigo, terza in classifica e decisa a conquistare con il maggior anticipo possibile la matematica qualificazione alle semifinali scudetto. Un match dal risultato incerto, con la squadra di Casellato in grande forma, mentre L'Aquila deve combattere anche con i problemi di stipendi e societari che hanno portato i giocatori a non allenarsi in settimana, per protesta.
Sabato alle 16.00 il calendario propone altri quattro incontri fondamentali per l’economia del campionato quando mancano tre sole giornate al termine della regular season.La Benetton Treviso, capolista, fa visita al Plusvalore Gran Parma: i biancoverdi di Smith puntano a chiudere al comando la stagione regolare, mentre i ducali cercano punti per raggiungere o scavalcare il Casinò di Venezia che li precede di un punto nella serrata lotta-salvezza.
A Favaro Veneto, i lagunari ricevono, invece, il Consiag I Cavalieri Prato, tornati a sognare i play-off dopo la vittoria interna della settimana scorsa sul Petrarca Padova. Decisi a conquistare un posto in semifinale al loro primo anno in Super 10, i toscani non possono fare sconti al Venezia se vogliono puntare a riagganciare proprio il Petrarca al quarto posto. Match, quindi, importantissimo che potrebbe decidere la griglia dei playoff.
Il Petrarca, determinato a difendere la quarta posizione dagli attacchi dei Cavalieri, può contare su un match interno sulla carta agevole contro una Futura Park Rugby Roma che non sembra aver più molto da chiedere al campionato: con dieci punti di vantaggio sull’ultima piazza, i bianconeri capitolini possono conquistare la matematica salvezza anche conquistando il solo punto bonus, ma possono anche mettere nel mirino il sesto posto e la qualificazione all’Amlin Challenge Cup, distante adesso solo tre punti. Le ultime prestazioni, però, rendono il match illeggibile, con entrambe le squadre che non passano un periodo d'oro.
Si chiude, quindi, con il derby del Po tra Viadana e Banca Monte Parma, con i gialloneri mantovani scivolati al secondo posto dopo aver perso lo scontro diretto con Benetton sabato scorso e i ducali risaliti al sesto posto dopo la sofferta vittoria con L’Aquila. Allo Zaffanella, il Viadana non può lasciare strada ai cugini se vuole mantenersi a stretto contatto con Treviso (e non farsi superare da Rovigo) e il Banca Monte non vuole uscire nuovamente dalla zona-Coppe.

Super 10 – XVI giornata
23.04.10 – ore 19.00 – diretta RaiSportPiù
FERLA L’AQUILA v FEMI-CZ ROVIGO
24.04.10 – ore 16.00
PLUSVALORE GRAN PARMA v BENETTON TREVISO
PETRARCA PADOVA v FUTURA PARK RUGBY ROMA
VIADANA v BANCA MONTE PARMA
CASINO’ DI VENEZIA v CONSIAG I CAVALIERI PRATO

Super 10 - Classifica

Benetton Treviso punti 52; Viadana punti 49; Femi-CZ Rovigo 47; Petrarca Padova 40; Consiag I Cavalieri Prato* 38; Banca Monte Parma 33; Ferla L'Aquila 32; Futura Park Rugby Roma 30; Casinò di Venezia 21; Plusvalore Gran Parma 20
*Consiag I Cavalieri Prato penalizzati di quattro punti

 

Wikio - Top dei blog - Sport

 

facebook_logo.jpg

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: