Super 10 - Treviso vola, Rovigo soffre, Prato sogna

super10-15-risultati.jpg

E' Treviso a trionfare nel big match del quindicesimo turno del Super 10. La Benetton, infatti, supera di misura Viadana e vola in solitaria in testa alla classifica. I mantovani, sempre secondi, vedono però Rovigo avvicinarsi grazie al successo ottenuto contro il Gran Parma, anche se gli uomini di Casellato soffrono fino alla fine. A Prato i padroni di casa superano Padova e si portano a due soli punti dalla zona playoff. In coda, invece, Venezia pareggia a Roma e supera il Gran Parma, ora ultimo a un punto dai lagunari.

 

La Benetton Treviso si riporta da sola al comando del Campionato Italiano d’Eccellenza Super 10 superando nello scontro al vertice Viadana per 39-33 e portandosi a tre lunghezze di vantaggio dai gialloneri mantovani a tre giornate dal termine della regular season. Partita vibrante e mai scontata quella andata in scena al “Monigo”, con Viadana che non rinuncia alla lotta neanche quando, in avvio di ripresa, la formazione allenata da Franco Smith allunga sino al 29-12 grazie alle mete di Benvenuti – cinque mete nelle ultime due giornate – e del capitano azzurro Ghiraldini e alla grande giornata di Marius Goosen, implacabile dalla piazzola con il 100% di realizzazioni. Viadana, forte di una rimessa laterale particolarmente brillante e della temporanea inferiorità numerica dei Campioni d’Italia, riapre il match intorno alla mezzora della ripresa, mettendo a segno in una manciata di minuti due mete con Johansson prima e con Law – su intercetto – poco dopo. In vantaggio per 29-26, Treviso accelera nuovamente – confermando le grandi qualità del collettivo capitanato da Antonio Pavanello - e allo scadere, su rolling maul, mette a segno con il flanker Filippucci la meta che consegna virtualmente ai biancoverdi il match. Viadana chiude in avanti e, in pieno recupero, realizza con Krause la meta che vale il punto bonus e mantiene la squadra di Bernini nella scia trevigiana.

Vince, non senza qualche difficoltà, la Femi-CZ Rovigo che rafforza la terza posizione superando per 20-15 il Plusvalore Gran Parma sul campo di casa del “Battaglini”. Dopo le due entusiasmanti vittorie su Treviso e Viadana, i Bersaglieri accusano la stanchezza e faticano più del previsto per aver ragione del Plusvalore Gran Parma: dopo una partenza convincente, con mete di Van der Merwe e Ravalle nei primi dieci minuti di gara, i rossoblù si fanno imbrigliare dal gioco dei ducali e solo due piazzati di Bustos fanno la differenza per la squadra di casa, mentre il Gran deve accontentarsi di un punto bonus utile comunque a mantenere vive le speranze di salvezza.

Il Plusvalore Gran Parma, alla fine della quindicesima giornata, si trova comunque a fondo classifica perché, al Campo dell’Unione di Roma, il Casinò di Venezia – diretto concorrente dei ducali per la salvezza – conquista un pareggio e due punti importanti fermando sul 19-19 la Futura Park Rugby Roma. Tutti i punti, per la squadra della Capitale, arrivano dal mediano d’apertura Freschi, si conferma una volta di più uomo-squadra dei bianconeri nei momenti di maggiore difficoltà mettendo a segno una meta trasformata e quattro calci di punizione: suo, nei minuti finali, il piazzato che vale il pareggio ed evita alla Roma di farsi coinvolgere nella bagarre salvezza nel finale di regular season.

Con Treviso, Viadana e Rovigo ormai ad un passo dalla qualificazione ai play-off si accende la bagarre per il quarto ed ultimo posto disponibile in semifinale: al “Chersoni” di Iolo i Consiag I Cavalieri Prato ribadiscono una volta di più il proprio status di matricola terribile rimontando il Petrarca Padova dopo essere stati in svantaggio per 0-9. Decisiva per il 24-19 finale la meta d’intercetto di Kris Burton al venticinquesimo della ripresa, mentre Mercier nel recupero centra i pali dando al Padova il punto di bonus: il Petrarca conserva la quarta posizione ma, adesso, è tallonata da vicino dai Cavalieri, lontani appena due punti.

Dopo cinque sconfitte consecutive, infine, il Banca Monte Parma torna al successo: il soffeto 20-19 interno contro il Ferla L’Aquila riporta i gialloblù della coppia Sgorlon/Mazzariol al sesto posto, in zona-Coppe, dopo ottanta minuti scanditi soprattutto dai calci piazzati di Irving per la squadra di casa e di Fraser per gli ospiti. Decisiva a metà della ripresa la meta dell’estremo ducale Thrower.

 

Super 10 - Quindicesimo turno
Treviso - Viadana 39-33
Rovigo - Gran Parma 20-15
Prato - Padova 24-19
Roma - Venezia 19-19
Rugby Parma - L'Aquila 20-19

Super 10 - Classifica
Benetton Treviso 52; Viadana 49; Femi-CZ Rovigo 47; Petrarca Padova 40; Consiag I Cavalieri Prato* 38; Banca Monte Parma 33; Ferla L'Aquila 32; Futura Park Rugby Roma 30; Casinò di Venezia 21; Plusvalore Gran Parma 20
*Consiag I Cavalieri Prato penalizzati di quattro punti

TABELLINI

Treviso, Stadio "Monigo" - sabato 18 aprile 2010

Super 10, XV giornata

BENETTON TREVISO v MPS VIADANA 39-33 (23-12)

Marcatori: p.t. 2' cp. Woodrow (0-3); 18' cp. Goosen (3-3); 20' cp. Woodrow (3-6); 24' cp. Goosen (6-6); 26' m. Benvenuti tr. Goosen (13-6); 36' cp. Goosen (16-9); 39' m. Ghiraldini tr. Goosen (23-9); 44' cp. Woodrow (23-12); s.t. 7' cp. Goosen (26-12); 18' cp. Goosen (29-12); 29' m. Johansson tr. Law (29-19); 31' m. Law tr. Law (29-26); 33' cp. Goosen (32-26);  40' m. Filippucci tr. Goosen (39-26); 48' m. Krause tr. Law (39-33)

Benetton Treviso: Williams; Mulieri, Galon, Vilk, Benvenuti (st 23' McLean); Goosen, Picone (pt 38' Botes; st 42' Semenzato); Kingi, Zanni, Barbieri (st 23' Filippucci); Vermaak (st 27' E. Pavanello), A. Pavanello; Di Santo (st 12' Cittadini), Ghiraldini, Allori (st 12' Rizzo)

all. Smith

MPS Viadana: Pace; Law, Harvey, Cox, Pratichetti (st 33' Sepe); Woodrow (st 16' Johannson), Canavosio (st 23' Wilson); Sole, Krause, Erasmus; Geldenhuys (st 19' Del Fava), Hohneck; Garcia, Santamaria (st 15' Ferraro), Sciamanna (st 18' Milani)

All. Bernini.

Arbitro: De Santis (Roma)

Note: cartellino giallo a Law (pt 8'), Di Santo (pt 42') e Rizzo (st 26')

Spettatori: 2500 circa

Punti conquistati in classifica: Benetton Treviso 4; MPS Viadana 1

Man of the match: Andrew Vilk (Benetton Treviso).


Rovigo, Stadio "Mario Battaglini - sabato 18 aprile 2010

Super 10, XV giornata

FEMI-CZ ROVIGO v PLUSVALORE GRAN PARMA 20-15 (17-7)

Marcatori: p.t. 4' m. Van der Merwe tr. Bustos G. (7-0); 11' m. Ravalle tr. Bustos G. (14-0); 15' m. Dunbar tr. Tebaldi (14-7); 18' cp. Bustos G. (17-7); s.t. 17' m. Vezzosi (17-12); 22' cp. Bustos G. (20-12); 33' cp. Tebaldi (20-15)

Femi-Cz Rugby Rovigo: Calanchini; Sartoretto (16' 2t De Gaspari), Pedrazzi (41' 2t Bocchino) ,Pizarro, Pratichetti, Bustos, Basson,Abadie, Immelman (41' 2t Lubian), Van Der Merwe (40' 1t De Marchi, 7' 2t Van Der Merwe), Tumiati (16' 2t Barion, 46' 2t Damiano), Reato (cap); Ravalle (28' 2t De Marchi), Mahoney, Boccalon

all. Casellato

Plusvalore Gran Parma: De Marigny(cap), Vezzosi, Pedersen, Mortali (38' 2t Orsi), Castagnoli (23' 2t Onori), Gerber, Tebaldi, Cattina, Dunbar, Barbieri, Artese, Contini, Goegan (7' 2t Rizzelli), Manici, Evans. A disposizione: Fazzari, Pulli, Foschi, Berzieri

All. Mey/De Marigny

Arbitro: Damasco (Napoli)

Ammoniti: 3' pt Artese (Gran Parma), 38' Boccalon (Femi-CZ Rovigo), 45' st Mahoney (Femi-CZ Rovigo)

Punti conquistati in classifica: Femi-Cz Rovigo 4, Plusvalore Gran Parma 1

Man of the match: Massimiliano Ravalle

Spettatori: circa 1500



Roma, Campo dell'Unione - sabato 18 aprile 2010

Super 10, XV giornata

FUTURA PARK RUGBY ROMA v CASINO' DI VENEZIA 19-19 (6-10)

Marcatori: p.t. 3' cp. Duca D. (0-3); 23' cp. Freschi (3-3); 30' cp. Freschi (6-3); 32' m. Zorzi tr. Duca (6-10); s.t. 6' m. Freschi tr. Freschi (13-10); 10' cp. Duca (13-13); 20' cp. Duca (13-16); 25' cp. Duca (13-19); 29' cp. Freschi (16-19); 36' cp. Freschi (19-19)

Futura Park Rugby Roma: Buso (42' st Skeen), Manozzi, Valcastelli (26' st Vannini), Gauthier, Reid, Freschi, Toniolatti, Bernabò, Persico, Aldridge, Boscolo (1' st Pegoretti), German (32' st Murrazzani), Vigne Donati, Martino (1' st D'Apice), Rawson

all. Pratichetti C.

Casinò di Venezia: Zorzi (22' st Candiago V.), Perziano, Ziegler, Van Niekerk, Fadalti, Duca (40' st Pilat), Lucchese, Palmer, PAschini, Candiago E., Van Jaarsveld, Ursache (10' st Wium), Levaggi (8' st Assi), Gianesini, McGovern.

all. Canale A.

arbitro: Dordolo (Udine)

Cartellini gialli: 7' Martino, 22' Van Niekerk, 20' st German.

Calci: Freschi 5/6, Duca 5/7, drop 0/1

Note: spettatori 1000

Punti conquistati: Futura Park Rugby Roma 2, Casinò di Venezia 2.

Man of the Match: Maximiliano Freschi (Futura Park Rugby Roma)



Prato, Stadio "Chersoni" - sabato 18 aprile 2010

Super 10, XV giornata

CONSIAG I CAVALIERI PRATO v PETRARCA PADOVA 24-19 (14-16)

Marcatori: p.t. 4' cp. Mercier (0-3); 10' cp. Mercier (0-6); 16' cp. Mercier (0-9); 26' m. Stanojevic tr. Wakarua (7-9); 28' m. Faggiotto tr. Mercier (7-16);  36' m. Petillo tr. Wakarua (14-16); s.t. 6' cp. Wakarua (17-16); 25' tr. Burton tr. Wakarua (24-16); 40' cp. Mercier (24-19)

Consiag I Cavalieri Prato: Wakarua; Stanojevic, Von Grumbkov, Galante, Mafi; Burton, Villagra; Purll, Petillo (40st Giacci), Cristiano; Beccaris (15 st Biagi), Treloar; Narvaez (17 st Borsi), Giovanchelli, Poloni (29 st Goti)

all. De Rossi A./Gaetaniello F.

Petrarca Padova: Spragg; Faggiotto, Ambrosio, Bertetti, Patrizio; Mercier, Leonardi N.; Ansell, Galatro, Bezzati (17 st Derbyshire); Fletcher (23 st Filippini), Padro' G.; Chistolini, Gatto, Costa Repetto

all. Presutti

Arbitro: Mancini (Frascati)

Giudici di linea: Roscini (Milano), Cerci (Colleferro) - quarto uomo: Chiesa (Milano)

Note: spettatori 1500 circa

Ammoniti: pt Burton al 16; st Mercier 17.

Percentuali calci: Wakarua 4 su 5 (cp 1-1, drop 0-1, tr 3-3), Burton 0 su 1  (drop 0-1),

Mercier 5 su 8 (cp 4-6, tr 1-1, drop 0-1).

Punti conquistati in classifica: Consiag I Cavalieri Prato 4, Petrarca Padova 1.

Man of the match: Stanojevic (Consiag I Cavalieri Prato)


Parma, Stadio "XXV Aprile" - sabato 18 aprile 2010

Super 10, XV giornata

BANCA MONTE PARMA v FERLA L'AQUILA 20-19 (9-10)

Marcatori: p.t. 22' m. Di Massimo tr. Fraser (0-7); 27' cp. Irving (3-7); 30' cp. Irving (6-7); 36' cp. Fraser (6-10); 35' cp. Irving (9-10); s.t. 3' cp. Fraser (9-13); 5' cp. Irving (12-13); 9' cp. Irving (15-13); 14' cp. Fraser (15-16); 22' m. Thrower (20-16); 27' cp. Fraser (20-19)

Banca Monte Parma Rugby: Thrower; Quartaroli, Iannone, Emerick (32' st Fiorani), Pavan R. (31' st G. Pavan); Irving, Ireland; Vosawai (cap.) (36' st Mannato), Favaro (26' st Minto), Mandelli; Lewaravu, Tveraga; Nebbett (20 st' Romano), Giazzon, Coletti (3' st De Marchi)

all. Sgorlon/Mazzariol

Ferla l'Aquila Rugby 1936: Nitoglia; Rosa, Di Massimo (35' st Lorenzetti), Myring, Rebecchini; Fraser, Roccuzzo (23' st Menè); Castany, Zaffiri (cap.), Vaggi (9' st Leonardi); Llanos, Purdy; Bustos (35' st Bocchini), Cerqua (6'-9' pt Gatti)(6' st Gatti), Pietrosanti (25' st Subrizi)

all. Di Marco/Cavallo

Arbitro: Marrama (Padova)

Guardalinee: Falzone e Sorrentino

4° uomo: Fracasso

Calci: Irving (Cp 5/7;Tr 0/1; Drop 0/0);  Fraser (Cp 4/5;Tr 1/1; Drop 0/1)

Man of the match: James Ireland (Banca Monte Parma)

Punti conquistati in classifica: Banca Monte Parma  4 ;   Ferla l'Aquila 1

Spettatori: circa 1000

 

Wikio - Top dei blog - Sport

 

facebook_logo.jpg

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: