IV Nations Under 17 - Sfuma in extremis il sogno azzurro contro l'Inghilterra

u17-it-en-iv-nat.jpg

Una rocambolesca meta allo scadere si frappone tra l’Italia Under 17 di Fabio Roselli ed una prestigiosa vittoria contro i pari età dell’Inghilterra nell’ultima giornata del IV Nazioni di categoria disputata ieri questo pomeriggio al Flaminio di Roma. IV Nazioni che ha visto trionfare la Francia che ha vinto l'ultimo match con il Galles, ottenendo un 20-18 ben più modesto di quel che si poteva aspettare alla vigilia.

Dopo aver chiuso in vantaggio la prima frazione di gioco per 18-0, l’Italia U17 ha pagato fatica ed inesperienza nella ripresa, facendosi rimontare sino al 25-19 e, in un convulso finale, concedendo infine la meta e la trasformazione del sorpasso dopo una perdita di possesso nei ventidue metri avversari.
25-26 per l’Inghilterra il risultato conclusivo e la soddisfazione per le due belle prestazioni con Galles e XV della Rosa che, per Fabio Roselli, si mescola al disappunto per aver chiuso il IV Nazioni senza un successo: “E’ mancata l’esperienza, i dieci punti che non abbiamo realizzato fallendo due piazzati e due trasformazioni: la differenza tra noi e gli inglesi è tutta qui perché, per il resto, siamo stati a lungo superiori in ogni settore del campo. Chiudiamo senza vittorie ma con la certezza di aver visto questi ragazzi crescere partita dopo partita e di aver giocato un rugby non solo efficace ma anche divertente dopo il difficile esordio con la Francia. L’importante, ora, è continuare a garantire a questi ragazzi confronti di alto livello per continuare a rimanere a livello delle altre squadre dell’orbita 6 Nazioni”

ITALIA v INGHILTERRA 25-26
Roma - Stadio Flaminio, sabato 10 aprile 2010
Italia: Esposito; Gobbo, Benvenuti G., Bettin, Guarducci; Campagnaro, Odiete (cap); Marazzi, Mhadbhi, Codato; Bellucci, Andreotti; Biancotti, Zanusso, Drissi
Inghilterra: Watson; Arnott, Wallace, Husband, Burns; Burn (9' st Hooley), Pointon; Ledger, Carroll, Peterson (24' Alcock); Oldaker, Thomas (1 st Bradley); Thraves (25'st Wilson), Charlton-Little (1s.t Crumpton), Poole
Arbitro: Matteo Liperini(Italia)
Marcatori: p.t. 4' cp Campagnaro (3-0); 13' m Odiete (8-0);19' m. Andreotti (13-0); 24' m. Esposito (18-0); s.t. 6' m Carroll (18-5); 10' m. Burns tr Hooley (18-12), 23' m. Esposito tr. Odiete (25-12); 23' m. Alcock tr. Hooley (25-19); 34' m. Arnott tr. Hooley (25-26)

 

Wikio - Top dei blog - Sport

 

facebook_logo.jpg

  • shares
  • Mail