Super 10 - Vola Padova e le semifinali sono a un passo

presutti.jpg

Soffre poco meno di un tempo Padova prima di avere nettamente la meglio sul Rugby Parma (24-13) nell'anticipo della quattrodicesima giornata del Super 10. I veneti partono al piccolo trotto, riescono a marcare una meta che li porta sul 10-3, ma subiscono il ritorno dei ducali che accorciano sul 10-8. Ma è l'unico vero acuto degli ospiti che poi vedono lentamente allontanarsi un Padova meglio organizzato che ottiene un successo che significa l'allungo in classifica e un quarto posto sempre più concreto. Per Parma, invece, quinta sconfitta consecutiva e stagione che si sta lentamente trasformando in un fallimento per Sgorlon e Mazzariol.

Foto per gentile concessione di Petrarca Padova-Elena Barbini

Il Petrarca Padova si aggiudica l’anticipo della quattordicesima giornata del Campionato Italiano d’Eccellenza, infligge al Banca Monte Parma la quinta sconfitta consecutiva che allontana forse definitivamente i ducali dalla corsa ai play-off e raggiunge la Femi-CZ Rovigo alle spalle di MPS Viadana e Benetton Treviso.
Il XV di Pasquale Presutti, dopo lo svantaggio iniziale a seguito di un calcio piazzato dell’apertura gialloblù Irving, pareggia al decimo minuto con un calcio di Mercier e, al diciottesimo, su un incredibile errore difensivo del Parma – che non riesce ad annullare un pallone carambolato in area di meta dopo una touche vinta, su cui si avventa il flanker Bezzati – prende il controllo del match per non lasciarlo più.
Il Parma infatti accorcia al ventiseiesimo concretizzando al di là della linea di meta avversria una mischia ordinata in avanzamento, ma da quel momento è il pack padovano a prendere il sopravvento per un lungo tratto del match e la prestazione degli otto avanti padovani garantisce al Petrarca una solida base per i propri attacchi. Sul finire di primo tempo ne approfitta Padrò, che vola in meta lasciando a Mercier il compito di trasformare per il 17-8 con cui si va a riposo.
Nella ripresa, poco prima del quarto d’ora, è Galatro a chiudere la splendida serata delle terze linee petrarchine, oggi tutte nel tabellino dei marcatori, mettendo a segno la meta che porta lo score sul 24-8. Parma, disattenta e con qualche problema di troppo in mischia, sembra destinata a concedere alla squadra di casa anche la meta del bonus, ma gli ultimi venti minuti vedono i ducali uscire alla distanza. La meta di Riccardo Pavan al trentunesimo sembra poter riaprire la gara, ma il Parma, pur chiudendo in attacco, vede sfumare per alcuni errori nella gestione dell’ovale la possibilità di riagganciare il Petrarca e incassa il quinto stop consecutivo: la zona play-off, per la squadra di Sgorlon e Mazzariol, è adesso lontana dieci lunghezze.

PETRARCA PADOVA v BANCA MONTE PARMA 24-13
Petrarca Padova: Ambrosio, Faggiotto, Patrizio, Bertetti, Innocenti (33' st Spragg), Mercier, Leonardi (23' st Billot), Ansell, Galatro, Bezzati, Fletcher (17' st Filippini), Padrò, Chistolini (23' st Caporello), Gatto (5' st Marchetto), Costa Repetto
all. Presutti
Banca Monte Parma: Emerick; Quartaroli, Iannone, G.Pavan (22' st Thrower), R.Pavan (39' st Fiorani); Irving, Ireland; Vosawai Favaro, Mannato (20' st Tveraga); Lewaravu, Mandelli; Nebbett (22' st Romano), Giazzon (18' st Pompa), Fontana (31' st Coletti).
all. Sgorlon/Mazzariol
Arbitro: Damasco (Napoli)
Marcatori: p.t. 8’ cp. Irving (0-3); 10’ cp. Mercier (3-3); 18’ m. Bezzati tr. Mercier (10-3); 26’ m. Fontana (10-8); 36’ m. Padrò tr. Mercier (17-8); s.t. 13’ m. Galatro tr. Mercier (24-8); 31’ m. Pavan R. (24-13)
Cartellini gialli: 35' st Costa Repetto (Petrarca Padova)

Super 10 - Classifica
Viadana punti 47; Benetton Treviso 43; Femi-CZ Rovigo, Petrarca Padova 39; Consiag I Cavalieri Prato* 30; Banca Monte Parma 29; Futura Park Rugby Roma e Ferla L’Aquila 27; Plusvalore Gran Parma 19; Casinò di Venezia 18
*Consiag I Cavalieri Prato quattro punti di penalizzazione

Wikio - Top dei blog - Sport

 

facebook_logo.jpg

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: