IV Nations Under 17 - L'Italia si riscatta e perde di misura con il Galles. Figuraccia per l'Italia A!

italiau172010.jpg

Si poteva temere il peggio dopo il netto 48-8 con cui l'Italia era stata battuta dalla Francia all'esordio. Invece gli azzurrini, con un XV rivoluzionato rispetto alla prima partita, lottano quasi alla pari con il Galles e, seppur sempre in svantaggio, escono sconfitti solo di misura dai britannici e la meta di Esposito nel finale fa vivere più di una emozione al pubblico romano. Insomma, il malato non è guarito, ma almeno la difesa azzurra questa volta ha retto. E' malata, e grave, invece l'Italia A Under 17, schiantata dal Canada in Inghilterra.

L’Italia Under 17 esce sconfitta questo pomeriggio a Roma dal campo dell’Unione Rugby Capitolina riscattando in parte sul piano del gioco e dell’aggressività il risultato del turno precedente contro la Francia. 14 a 8 per i gallesi, score che non rende pienamente giustizia a un Italia che ha saputo lottare alla pari con gli avversari opponendo una solida difesa. E’, infatti, solo frutto di una disattenzione l’unica meta incassata dagli azzurri di Roselli verso la metà della prima frazione di gioco. Sabato gli azzurri chiuderanno il Torneo affrontando l’Inghilterra al Flaminio (ore 16.30), match che calerà il sipario sull’edizione 2010 del IV Nazioni U17.

IV NAZIONI U.17
ITALIA – GALLES, 8 - 14
Italia: Campagnaro (capitano); Gazzola (17’ st Gobbo), Benvenuti (22’ st. Guarducci), Eid (15’ st Bettin), Esposito; Padovani, Francescato (3’ st Odiete); Zdrilich, Fragnito (15’ Mahadbi); Codato; Bellucci (20’ st Marazzi), Andreotti; Biancotti (17’ st Scarzini), Conti, Drissi. All. Fabio Roselli
Galles: Williams R. (25’ st Davies S.); Evans R., Hughes S., Dickson J., Randall J.; Williams J., Lloyd C. (25’ st Batcup W.); Dudley Jones R., Thomas D., Owen T.; Bennet S. (capitano), Connolly L.; Edward B. (5’ st Goode), Ball T. (15’ st. Yardley E.), Nash G. All. Simon Davies
Marcatori: 16’ cp Williams, 24’ meta Evans R., 32’ cp. Williams, 35’ cp Campagnaro; 70’ cp Davies S., 73’ meta Esposito.
Arbitro: Andrew Jackosn (Inghilterra)

Male, anzi malissimo, invece la prova della seconda rappresentativa Under 17 azzurra. Dopo il 32-5 subito dalla Francia all'esordio, nella seconda giornata del Wellington International Festival di Crowthorne (Inghilterra) l’Italia Under 17 A subisce un pesante passivo: 29-0 a opera del Canada che ha messo a segno cinque mete. Una prestazione imbarazzante per la squadra guidata da Alessandro Ghini, Arturo Bergamasco e Tito Cicciò e una nuova dimostrazione che in ambito giovanile c'è molto, troppo, che non va. 

 

Wikio - Top dei blog - Sport

 

facebook_logo.jpg

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: