Italia "A" - Un'ora a livello dei grandi, poi gli England Saxons dilagano

ItaliaASaxons.JPG

Tre mete nel quarto d’ora finale rendono molto pesante il passivo per l’Italia “A” di Gianluca Guidi, battuta per 5-31 a Mogliano Veneto da England Saxons. Prova discreta dell'Italia, ma quando gli inglesi decidono di chiudere il match lo fanno senza difficoltà contro la squadra capitanata da Valerio Bernabò, schierato oggi in posizione di flanker. La squadra di Guidi paga, al 61', il giallo di Santiago Dellapé che taglia le gambe agli azzurri.

In vantaggio per 5-0 alla fine del primo tempo grazie a una meta del mediano di mischia Pablo Canavosio, l’Italia “A” ha fallito due opportunità di aumentare il proprio vantaggio che avrebbero potuto instradare diversamente l’incontro prima con l’ala Samuele Pace, fermato a un passo dalla linea di meta, poi con il numero dieci Luciano Orquera che ha colpito il palo su calcio piazzato.
Poi, complice anche la girandola di cambi, gli ospiti hanno via via ripreso in mano le redini dell’incontro ma hanno dovuto attendere il cartellino giallo mostrato al seconda linea Santiago Dellapè al ventunesimo della ripresa e la relativa superiorità numerica per poter mettere a segno con Benjamin la meta del sorpasso, che ha dato il via al grande quarto d’ora conclusivo da parte degli ospiti.
Amareggiato, dopo il fischio finale, il coach degli Azzurri Gianluca Guidi: “Inutile nasconderlo, chi gioca lo fa per vincere e oggi per oltre un’ora la nostra squadra ne ha avuto la possibilità. Abbiamo messo in seria difficoltà una squadra di grandi talenti come i Saxons, giocando bene, con un’organizzazione efficace, realizzando una splendida meta con Canavosio. Ci è mancato alla fine quel qualcosa in più che avrebbe fatto la differenza. Ripartiamo da quanto di buono fatto vedere per oltre sessanta minuti per preparare la partita del 26 febbraio a Biella contro la Scozia “A”, ma rimangono purtroppo la sconfitta e la delusione per una partita che avremmo potuto vincere”.

ITALIA “A” v ENGLAND SAXONS 5-31
Italia “A”: Buso; Pace, Pratichetti A. (29’ st. Pavan G.), Pratichetti M., Sepe M.; Orquera, Canavosio; Vosawai, Favaro (37’ pt. Orlando), Bernabò (cap); Dellapè (31’ st. Tveraga), Pavanello A.; Rouyet, D’Apice, Sbaraglini (20’ st. De Marchi Al.)
England Saxons: Cipriani; Strettle, Clarke, Barritt, Benjamin; Geraghty, Young; Dowson, Fourie, Robshaw; Skivington (cap), Parling; Doran-Jones, Webber, Flatman
Marcatori: p.t. 30’ m. Canavosio (5-0); s.t. 8’ cp. Geraghty (5-3); 21’ m. Benjamin tr. Geraghty (5-10); 27’ m. tecnica tr. Goode (5-17); 36’ m. Goode tr. Goode (5-24); 42’ m. Strettle tr. Goode (5-31)
Arbitro: MacPherson (Scozia)
Note: 21’ st. giallo Dellapè, 5000 spettatori circa, giornata di sole, campo in buone condizioni

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: