Top 14 - Il suicidio di Parigi scuote la Francia ovale

suicidio_stade.jpg

Lezione di rugby numero sedici: come perdere una partita già vinta. A Montpellier va in scena il dramma sportivo dello Stade Français che vede scivolare via dalle mani una vittoria già scritta e i playoff allontanarsi pericolosamente. Anche perché davanti vincono tutte le migliori, con Castres che si conferma prima e i cugini del Racing Metrò che allungano la striscia positiva. Vittorie importanti anche per Clermont, Tolone e Biarritz, ora a soli due punti dallo Stade, mentre nel big match serale è Tolosa a fare festa.

Non basta Messina allo Stade e non bastano due mete in sette minuti e un vantaggio di 23-9 dopo un'ora di gioco ai parigini per portare a casa la vittoria a Montpellier. Una meta di Caudullo al 62' e il piede perfetto di Todeschini condannano i fratelli Bergamasco e compagni a una sconfitta che brucia e che potrebbe pesare sul futuro della stagione. Per i due azzurri, Mauro gioca titolare per 48', mentre Mirco entra in campo al 72'.
Vince non senza problemi la prima della classe, Castres, che con tre mete negli ultimi venti minuti regola un caparbio Montauban, in vantaggio a inizio partita, ma incapace di pungere veramente. Continua, invece, l'ottimo periodo del Racing Metrò che supera di misura il Bayonne invischiandolo sempre più nella zona calda della classifica. Match tinto d'azzurro quello di Bayonne, con Gower, Lo Cicero e Festuccia titolari inamovibili, mentre Totò Perugini (fresco vincitore del premio azzurro dell'anno di Rugby 1823) entra al 64' nelle fila del Bayonne, mentrenel Racing subentrano al 31' Masi e al 66' Dellapé. Ottime notizie, quindi, per Nick Mallett che potrà fare affidamento su questo forte duo in ottica Sei Nazioni.
Nette vittorie, poi, per il Clermont che supera il Brive, dove tutti i punti (meta, trasformazione e piazzato) arrivano da Luciano Orquera (80' per lui); per il Tolone e per Biarritz.
Nel posticipo serale, poi, Tolosa ha la meglio su Perpignan nell'unica sfida di vertice della giornata. Vittoria importante che regala ai padroni di casa il quarto posto in classifica, proprio assieme ai catalani, superati da Racing e Clermont ora secondi, anche se Perpignan deve recuperare un match con Bayonne.

Top 14 - Sedicesima giornata
Montpellier - Stade Français 25-23
Castres - Montauban 30-7
Clermont - Brive 52-10
Bayonne - Racing Metrò 19-23
Tolone - Albi 41-13
Biarritz - Bourgoin 23-6
Tolosa - Perpignan 22-11

Top14 - Classifica
Castres 51; Racing Metrò, Clermont 47; Perpignan*, Tolosa 45; Tolone 42; Stade Français 39; Biarritz 37; Brive, Montpellier 33; Montauban 30; Bourgoin 27; Bayonne 24*; Albi 19
*una partita in meno

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: