Rugby&Cronaca - Andrea Scanavacca assolto: "Non è un molestatore"

scanavacca-assolto.jpg

Può festeggiare il Natale nel migliore dei modi l'ex apertura della nazionale e del Rovigo, Andrea Scanavacca. Dopo un anno dalle accuse lanciategli da una venticinquenne, ieri il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Rovigo Alessandra Testoni ha archiviato l'accusa di stalking che pendeva sulla testa del recordman di punti nel campionato italiano di rugby. L'attuale direttore sportivo del Rovigo era stato accusato di molestie telefoniche, ma il giudice ha ritenuto le accuse infondate.

Si chiude così un anno non certo facile per Scanavacca, iniziato proprio a gennaio con l'infamante accusa di essere un molestatore e continuato con i problemi sportivi di Rovigo. I suoi rapporti con la presidente Vecchi, una campagna acquisti che ha deluso i tifosi e un avvio di stagione tra alti e bassi stanno facendo pensare all'ex apertura di mollare tutto e rinunciare al ruolo di ds nel club veneto. Su tutto questo aveva pesato, negli ultimi dodici mesi, un'accusa che Scanavacca sapeva falsa, ma che doveva venir dimostrata tale. Un peso in meno, ora, per l'ex stella di Rovigo.

ATTENZIONE: SEMPRE APERTE LE VOTAZIONI PER IL MIGLIOR AZZURRO DEL 2009!

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: