Super 10 - E' Roma la sorpresa della stagione

super10_nonagiornata_post.jpg

Tutte vittorie casalinghe e tutte vittorie con bonus tranne per il Femi Cz Rovigo. Ma è la quarta vittoria consecutiva della Rugby Roma a potersi considerare la sorpresa di giornata, con i capitolini che risalgono sempre più la classifica e ora sono a un passo dalla zona playoff. Treviso, con il successo di ieri, si laurea campione d'inverno.

La nona giornata non ha riservato sorprese ed i risultati sono stati tutti netti. A Rovigo, invece, il match è stato incerto fino a 10 minuti dal termine, quando i padroni di casa hanno realizzato la meta del sorpasso. Erano sotto per 9-6.
Treviso regola l’Aquila per 37-19. Una gara sempre condotta in avanti con il punteggio, ma resa ostica dal carattere degli abruzzesi che fino al fischio finale non hanno mai mollato.
Viadana da par suo supera nettamente il Padova per 36-6. Nella prima frazione grande possesso palla ma poche le occasioni sfruttate dai lombardi. Nella ripresa, complice due cartellini gialli rimediati dal Petrarca, c’è stato l’allungo decisivo. 5 le mete segnate per i ragazzi del Monte Paschi Viadana.
A Parma, invece, la gara è stata in mano degli emiliani fino all’ingresso in campo di Pilat (Venezia). I lagunari hanno pigiato sull’acceleratore e si sono riportati sotto nello score fino al 22-16. Due mete nel finale hanno portato 5 punti a Parma e terza piazza in classifica generale.
La Rugby Roma centra bonus con una prestazione suntuosa di Reid, autore di una tripletta. Alla fine il Gran Parma è battuto per 30-10.
Il campionato si fermerà fino al 6 gennaio 2010.

Super 10 - Nona giornata
Benetton Treviso v Ferla L’Aquila Rugby 37 – 19
Futura Park Rugby Roma v Plusvalore Gran Parma 30 – 10
Mps Viadana v Petrarca Padova 36 – 06
Femi-CZ Rovigo v Consiag I Cavalieri Prato 13 – 09
Rugby Parma 1931 v Casinò di Venezia 37 – 16

Super 10 - Classifica
Benetton Treviso punti 34; Mps Viadana 30; Rugby Parma 26; Petrarca Padova e Femi-CZ Rovigo 24; Futura Park Roma 23; Consiag I Cavalieri Prato* 20; Ferla L’Aquila 14; Plusvalore Gran Parma 11; Casinò di Venezia 8
*quattro punti di penalizzazione

I TABELLINI
BENETTON TREVISO-FERLA L'AQUILA 37-19 (16-5)
MARCATORI: pt 10' Botes p.; 24' Goosen meta tr. Botes; 27' Nitoglia meta; 30' Botes p.; 42' Botes p.; st 3' Intoppa meta tr. Botes; 19' Gatti meta tr. Fraser; 28' Kingi meta tr. Botes; 37' A. Pavanello meta tr. Botes; 45' Myring meta tr. Fraser.
BENETTON TREVISO: Botes; Mulieri, Benvenuti (st 31' Galon), Waters (st 24' Sgarbi), Bortolussi; Goosen, Picone (st 6' Semenzato); Kingi, Vermaak, A. Ceccato (st 6' E. Pavanello); Van Zyl, A. Pavanello; Cittadini (st 1' Fernandez Rouyet), Intoppa (st 21' E. Ceccato), Muccignat (st 1' Rizzo). A disp.: Filippucci. All. Smith.
FERLA L'AQUILA: Nitoglia; Rebecchini, Di Massimo, Myring, Pallotta (st 40' Paolucci); Fraser, Roccuzzo (st 38' Menè); Castany, Cialone (st 38' Giampietri), Vaggi; Llanos, Purdy (st 38' Nicolli); Bustos (st 20' Bocchini), Gatti (st 32' Subrizi), Cerqua. A disp.: Rosa, Sacco. All. Cavallo-Di Marco.
ARBITRO: Pennè di Milano.
NOTE: pt 16-5; spettatori 800 circa; man of the match: Antonio Pavanello (Benetton Treviso).

MONTEPASCHI VIADANA – PETRARCA PADOVA 36-6 (15-6)
Marcatori: Pt 2’ drop Mercier, 20’ m Pratichetti, 24’ cp Law, 30’ m Sole tr Law; 40’ cp Mercier ST: 24’ m Clare tr Law, 34 m Sole tr Law, 40’ m Harvey tr Law
Montepasci Viadana Viadana: Clare; Robertson (38’ st Pace), Law, Harvey, Pratichetti; Johansson, Brancoli (38’ st Wlson); Sole, Krause, Persico; Hohneck, Quinnell (25’ st Benatti); Alonso (11’ st Redolfini), Ferraro (Cap.) (11’ st Santamaria), Sciamanna (31’ st Cagna). Non entrati: Furno, Sepe . All.: Franco Bernini.
Petrarca Padova: Millroy, Ricciardi, Patrizio, Chillon, Spragg, Mercier, Leonardi, Padrò, Galatro, Bezzati (20’ st Caporello, 31’ st Bezzati)); Cavalieri, Fletcher (1’ st Filippini), Chistolini (29’ st Sclosa), Marchetto (12’ st Gatto), Gastaldi (31’ st Caporello). Non entrati.: Derbyshire, Filippini, Billot, Caporello. All. Pasquale Presutti
Arbitro: Dordolo (Udine)
Ammoniti: 19’ st Gastaldi, 28’ st Johansson, 34’ st Filippini
Man of the Match: Josh Sole (Mps Viadana)

FEMICZ RUGBY ROVIGO - CONSIAG I CAVALIERI PRATO 13-9 (3-0)
Marcatori: p.t.: 39’ cp Basson (3-0); s.t.: 3’ cp Wakarua (3-3), 15 cp Basson (6-3), 17’ cp Wakarua (6-6), 27’ Wakarua (6-9), 36’ Burman (11-9), tr Basson (13-9).
Femi Cz Rugby Rovigo: Basson; Calanchini, Pratichetti A., Bustos G., Bacchetti; Bocchino (22’ st Pedrazzi),Legora; Abadje, Immelman, Anouer; Tumiati (1’ st Burman), Reato (cap); Ravalle (1’ st Boccalon), Mahoney (41’ st Damiano), De Marchi And. (24’ st Dolcetto). A disposizione: Boccalon, Damiano, Burman, Badocchi, Canale S., Pedrazzi, De Gaspari, Dolcetto R. Allenatori: Umberto Casellato e Fabio Coppo
Consiag I Cavalieri Prato: Wakarua; Tempestini (19’ st Stanojevic), Von Grumbkov, Chiesa, Fronzoni, Burton, Gori, Purll, Cristiano, Lopez (19’ st Petillo), Beccaris (19’ st Biagi), Treloar, Narvaez (9’ st Borsi), Giovanchelli (cap), Poloni. A disposizione: Mattei, Stefani, Biagi, Petillo, Marino, Galante, Stanojevic, Borsi. Allenatori: Andrea De Rossi e Fabio Gaetaniello
Arbitro: Mancini (Frascati)
Cartellini gialli: 2’ st Anouer (Rovigo)
Man of the match: Rima Wakarua (Consiag I Cavalieri Prato)

BANCA MONTE PARMA RUGBY - CASINO' DI VENEZIA 37-16 (22 -6)
Marcatori: Pt 8’ m. Vosawai, 20’ m Vosawai tr Irving, 31’ m Fontana tr Irving, 36’ cp Duca, 39’ cp Duca, 41’ cp Irving. St 5’ m Palmer tr Pilat, 14’ drop Pilat, 23’ m Ireland tr Irving, 35’ m Rubini, 41’ cp Irving.
Banca Monte Parma Rugby: Thrower (36’ st Robuschi); Emerick, Iannone, Quartaroli, Rubini; Irving, Ireland (38’ st Patelli); Vosawai (cap.), Minto, Favaro (33’ st Mannato); Lewaravu (36’ st Tveraga), Mandelli; Nebbett (29’ st Coletti), Tejeda (3’ st Giazzon), Fontana (5’st De Marchi). All.: Sgorlon/Mazzariol
Casinò di Venezia: Ziegler (12’ st Candiago); Perziano, Pozzebon, Van Niekerk, Stodart (17’ st Innocenti); Duca (1’ st Pilat), Lucchese (24’ st Daupi); Wium, Palmer, Paschini; Cazzola, Ursache; Mc Govern (38’ pt Ceglie)(34’ st Mc Govern), Gianesini (41’ st Pipitone), Levaggi. All.: Canale
Arbitro: De Santis (Roma)
Man of the match: Manoa Vosawai (Banca Monte Parma Rugby), Spettatori: circa 700

FUTURA PARK RUGBY ROMA - PLUSVALORE GRAN PARMA 30-10 (25-10)
Marcatori: 8’ m. Murrazzani, 13’ cp Gerber, 18’ cp Freschi, 19’ m. Gauthier, 24’ m. Reid tr Freschi, 36’ m. tecnica Parma tr Gerber, 40’ m. Reid. St.: 27’ m. Reid (30-10)
Futura Park Rugby Roma: Bernardi, Reid, Gauthier, Raineri (Cap.)(35’ Pegoretti), Toniolatti, Freschi, Vannini, Murrazzani (23’ st Saccardo), Damiani (3’ st Valcastelli), Boscolo (29’ st Giusti), Bernabò (V.Cap.), German, Paoletti (1’ st De Gregori), D’Apice (4’ st Martino), Vigne Donati (1’ st Rawson). A disp.: Varani. All.: Pratichetti.
Plusvalore Gran Parma: Gerber, Castagnoli (19’ st Onori), Orsi (4’ st Heymans), McCann, Venditti, De Marigny, Tebaldi (17’ st Cigarini), Dunbar, Cattina, Barbieri, Contini (20’ st Pulli) , Vella, Evans, Battilana, Rizzelli. A disp.: Buzaj, Camin, Foschi. All.: May
Arbitro: Sig. Marrama
Cartellini: 30’ giallo a German (RR), 33’ giallo a Damiani (RR).
Man of the Match: Carlo Vannini (Futura Park Rugby Roma)

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: